Napoli. Ci sarebbe un debitO non pagato dietro l’ennesima stesa di camorra nella periferia Est della città e precisamente al corso San Giovanni a Teduccio, zona sotto l’influenza del clan Mazzarella. Prima le minacce ai familiari e poi gli spari contro l’abitazione di un piccolo pregiudicato perche’ non aveva restituito un prestito. Il fatto e’ accaduto ieri in corso San Giovanni intorno alle 21:30. Due persone in sella a uno scooter hanno anche esploso colpi di arma da fuoco senza ferire nessuno per intimorire i parenti di un un uomo di 46 anni con precedenti per furto e spaccio di stupefacenti. Secondo quanto da lui stesso ha raccontato alla polizia, l’uomo non aveva onorato un debito perche’ ha dovuto chiudere la sua rivendita di auto usate. La Scientifica ha trovato 11 bossoli calibro 9×21 sul luogo dell’aggressione.

La Redazione
Contenuti Sponsorizzati