Giugliano. Bimbo di sei anni azzannato dal cane dei vicini: operato dai medici dell’ospedale San Giuliano di Giugliano che gli hanno dovuto ricostruire parte del volto, prima di trasferirlo al Santobono di Napoli. E’ accaduto nel week end di Pasqua, in via Fratelli Maristi a Giugliano. Secondo quanto raccontato dai genitori del piccolo, il bambino stava giocando con il cane quando l’animale, un dogo argentino, lo ha afferrato al volto. Il bimbo è stato subito soccorso dai parenti e trasportato sanguinante all’ospedale più vicino, dove i medici hanno dovuto anestetizzarlo per applicargli numerosi punti di sutura. Il piccolo ha riportato gravissime ferite al volto, ma non è in pericolo di vita. Sull’episodio indagano i carabinieri di Giugliano, per verificare le modalità di quanto accaduto e identificare i proprietari. Le lesioni riportate dal bambino sono giudicate molto gravi e il suo volto potrebbe rimanere deturpato. I proprietari del cane dovrebbero dimostrare che l’animale non è pericoloso. Non è escluso che vengano disposti dei controlli da parte dei veterinari dell’Asl.



Cronache Tv



Altro Cronaca

Ti potrebbe interessare..