24 C
Napoli
giovedì, Luglio 9, 2020

Processo Cesaro, il giudice Cioffi presenta la richiesta di astensione

DALLA HOME

Caserta. Finisce il braccio di ferro mediatico: il giudice che avrebbe dovuto giudicare i fratelli Cesaro, presenta la richiesta di astensione, dopo il clamore della sua vicenda e l’apertura di un procedimento disciplinare al Csm. “Non voglio fare nessun braccio di ferro, la mia vita e la mia carriera sono case di vetro” ha detto Giuseppe Cioffi commentando all’Ansa la sua decisione.  “Ora naturalmente sulla mia istanza deciderà la dottoressa Garzo, presidente del tribunale di Napoli nord. Non ho fatto nulla per cui dovessi astenermi, ma a questo punto il clamore sollevato dalla vicenda mi fa preferire un passo indietro. La campagna mediatica nazionale su questo caso può creare turbamento nei giovani colleghi che sono con me nel collegio. E lo faccio anche per lo scompiglio che si è venuto a creare nella mia famiglia”.

La polemica era nata dopo la pubblicazione di una foto in cui veniva ritratto a Ischia sotto le bandiere di Forza Italia che aveva tenuto una convention con Berlusconi sull’isola.

Pubblicità

ULTIME NOTIZIE

gattuso

Gattuso: Non possiamo essere a 15 punti dall’Atalanta

Gattuso: Non possiamo essere a 15 punti dall'Atalanta   "Questa squadra e' composta da giocatori molto forti, ma non possiamo essere a 15 punti dall'Atalanta. Noi...
genoa-napoli

Il Napoli continua a vincere e riaggancia il quinto posto

  Il Napoli continua a vincere e riaggancia il quinto posto Il NAPOLI ottiene la seconda vittoria consecutiva dopo quella con la Roma e si lascia...

Napoli: polizia municipale sequestra sigarette di contrabbando e dvd falsi

Controlli della polizia municipale a Porta Nolana di Napoli: scattano i sequestri. Gli agenti hanno rinvenuto e sequestrato ventidue chilogrammi di sigarette di contrabbando e...