Truffe da 100mila euro a due anziane: 23enne arrestata a Napoli

Napoli. I Carabinieri della Compagnia di Sorrento hanno arrestato...
L'ANNUNCIO

Gesco cambia guida: Giacomo Smarrazzo subentra a Sergio D’Angelo nella presidenza

SULLO STESSO ARGOMENTO

Cambio al vertice di Gesco: il presidente e fondatore dello storico consorzio di cooperative sociali della Campania Sergio D’Angelo lascia la guida dopo 33 anni. Gli subentra alla presidenza il direttore del gruppo, Giacomo Smarrazzo. L’annuncio questo pomeriggio nel corso di un’assemblea dei dipendenti Gesco.

PUBBLICITA

«Si tratta di un naturale avvicendamento, nel segno della continuità» spiega Sergio D’Angelo, che resta all’interno del CdA Gesco e continuerà a occuparsi dell’indirizzo culturale del gruppo. Cinquantotto anni, napoletano, laureato in Economia e Commercio, esperto di cooperazione sociale, Giacomo Smarrazzo è stato a lungo responsabile amministrativo e vicepresidente di Dedalus, cooperativa sociale aderente a Gesco.

Dal 2020 è direttore del gruppo e amministratore delegato, mentre dal 2012 è presidente di Era, la cooperativa a più ampia base associativa di Gesco (conta 215 soci e 300 dipendenti) nata dall’unione di quattro storiche cooperative del consorzio. Fa parte del comitato di presidenza nazionale di Legacoop sociali.

«È un momento delicato e di profonda trasformazione per tutto il terzo settore – dichiara Giacomo Smarrazzo – per questo la mia presidenza comincia dalla ricostruzione della base proprietaria di Gesco, in primo luogo ridefinendo un patto partecipativo con le cooperative socie e verificando la possibilità di aprire alle persone fisiche, lavoratori ed operatori in primo luogo, l’adesione diretta a Gesco».

«L’obiettivo – conclude il neo presidente di Gesco – è che il percorso di trasformazione in atto possa concretizzarsi anche in una maggiore e diffusa proprietà del consorzio, che garantisca protagonismo e partecipazione. È questo il vero patrimonio che Gesco oggi possiede: un variegato mondo fatto di esperienze, militanza e potenziale forza di cambiamento sociale».


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

facebook

LEGGI ANCHE

googlenews

ULTIME NOTIZIE

PUBBLICITA