IL CASO

Cori fascisti e saluti romani a Monaco, fermato un tifoso della Lazio. La Polizia indaga

SULLO STESSO ARGOMENTO

Ieri sera, durante i controlli di polizia, un giovane turista italiano è stato temporaneamente arrestato per aver mostrato il saluto hitleriano in un ristorante di Monaco di Baviera. La polizia ha riferito che il 18enne è stato successivamente rilasciato dopo le verifiche di routine e il pagamento di una cauzione. Ulteriori indagini su questo caso sono ora in corso.

Le polemiche non si sono fermate qui, poiché alcuni tifosi della Lazio, all’interno della storica birreria Hofbräuhaus, hanno intonato cori inneggianti al Duce, con tanto di saluti romani. Un video pubblicato da “Repubblica” ha immortalato questi momenti imbarazzanti, facendo rapidamente il giro dei media. La direzione della birreria ha dichiarato di non essere stata a conoscenza di questi episodi e ha precisato che sarebbe intervenuta se fosse stata informata.

L’assessore allo Sport di Roma Capitale, Alessandro Onorato, ha condannato con fermezza il comportamento dei tifosi: “Le immagini dei tifosi della Lazio che inneggiano al Duce e fanno saluti romani sono una vergogna. Sono fango sulla squadra, su tutta la tifoseria e sulla città di Roma”. Ha sottolineato che questa situazione non rappresenta la maggioranza dei tifosi e ha esortato a una condanna inequivocabile, evidenziando l’importanza dell’antifascismo come condizione essenziale per essere italiani.

Il caso è ora al centro di un’indagine della polizia di Monaco di Baviera, che sta cercando di individuare i responsabili di questi episodi controversi. L’episodio solleva preoccupazioni riguardo all’atteggiamento di alcuni gruppi di tifosi e sottolinea la necessità di un chiaro distanziamento da posizioni fasciste.



Torna alla Home

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

telegram

LIVE NEWS

Oltre 300 persone controllate tra Arzano, Caivano e Frattamaggiore

I comuni dell'area a Nord di Napoli sono stati passati al setaccio dalla polizia nel corso della giornata di ieri in distinte operazioni di controllo. Sotto la lente sono finiti i comuni dove la diffusione della microcriminalità e di episodi di delinquenza quotdiana sono all'ordine del giorno come Arzano, Caivano...

Esercitazione di evacuazione a Bagnoli il 31 maggio: test di trasferimento della popolazione

Il 31 maggio si terrà a Napoli un'esercitazione di evacuazione per testare il piano di emergenza in caso di bradisismo ai Campi Flegrei. Durante l'esercitazione, che durerà dalle 8:00 alle 17:00, verrà simulato il trasferimento di un gruppo di persone dal quartiere di Bagnoli verso un'area sicura al di fuori...

CRONACA NAPOLI