LA DENUNCIA

Emergenza rifiuti ai Quartieri Spagnoli a Napoli, discariche a cielo aperto

SULLO STESSO ARGOMENTO

E’ emergenza rifiuti in salita Trinità degli Spagnoli ai Quartieri Spagnoli di Napoli. Come denunciano alcuni residenti rivoltisi al deputato dell’alleanza Verdi-Sinistra Francesco Emilio Borrelli, da alcune settimane si è venuta a formare una discarica costituita da numerosi ingombranti, tra cui materiali come legno e cartone, che cresce giorno dopo giorno.

“Questo quartiere non è soltanto bersaglio di persone senza rispetto e cultura civica ma è anche triste dimora, oramai, di persone anziane, disabili e bambini che quotidianamente vivono questo scempio. Sarebbe da comprenderne le responsabilità nell’eventualità di ulteriori complicazioni come potenziali incendi, blocco di ambulanze ed eventuali forze dell’ordine. Io almeno mi ritengo fortunata a poter scrivere e a manifestare il disagio ma non ci sono persone altrettanto fortunate come me. C’è chi è anziano, non digitalizzato, disabile e non ha spazi e luoghi in cui manifestare la delusione e il disagio che si vive in questo momento”, ha spiegato una delle segnalanti.

“Abbiamo sollecitato Asia ad intervenire e sgomberare la strada da quei rifiuti molto pericolosi anche per la pubblica sicurezza – ha dichiarato Borrelli – In questa zona, e purtroppo non soltanto qui, quello degli sversamenti abusivi è un fenomeno sin tropo esteso e comune e gli interventi sporadici di bonifica e pulizia non sono certo soluzioni definitive. Serve prevenzione e rieducazione. Da tempo chiediamo l’installazione di video-trappole e l’inasprimento delle sanzioni e delle pene per chi riduce le strade a discariche. Citando Albert Einstein, non possiamo pretendere che le cose cambino, se continuiamo a fare le stesse cose. Ora serve un comportamento ‘diverso’.”.



Torna alla Home

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui


telegram

Napoli, baby gang scatena il panico a Mergellina: in 4 fermati dai carabinieri

Molestie, lancio di pomodori e pericolose traversate al rosso: caos e paura in spiaggia e sul lungomare.

A Calvizzano insegue la moglie armato di coltello, ruba uno scooter e va a casa dei cognati: arrestato

Napoli. Un episodio di violenza domestica sfociato in rapina e violazione di domicilio è avvenuto questa mattina nel Napoletano, con l'arresto di un uomo di 49 anni. Tutto è iniziato in un appartamento a Calvizzano in provincia di Napoli, dove il 49enne ha aggredito la moglie di 50 anni durante...

CRONACA NAPOLI