Oroscopo di oggi 22 giugno 2024

Oroscopo di oggi 22 giugno 2024: le previsioni dello...

Bus precipitato a Capri, prima udienza del processo a Napoli

SULLO STESSO ARGOMENTO

Prima udienza oggi, nel Tribunale di Napoli, del processo sul grave incidente avvenuto il 22 luglio 2021 a Capri, dove un bus del trasporto locale è precipitato dalla strada provinciale 66, a Marina Grande.

PUBBLICITA

L’impatto provocò la morte del conducente, Emanuele Melillo, e il ferimento di diversi passeggeri. Oggi l’avvocato Giovanna Cacciapuoti, legale della famiglia Melillo ha presentato la costituzione di parte civile di padre, madre, fratello e sorella della vittima.

Stessa istanza anche da parte dell’avvocato Ugo Scognamiglio, legale della compagna di Emanuele, Valentina Rocca, e della figlia undicenne della coppia. Entrambi i legali – Cacciapuoti e Scognamigno – ha chiesto al gup Gabriella Logozzo (44esima sezione) il riconoscimento della responsabilità civile a carico dei legali rappresentanti dell’Atc (la società di trasporto di Capri) e della Città Metropolitana di Napoli.

In aula erano presenti il padre e il fratello di Melillo e la sua compagna. La prossima udienza è stata fissata per le 11 del 16 maggio prossimo. Lo scorso 3 marzo la Procura di Napoli (sostituti procuratori Maurizio De Marco e Giuseppe Tittaferrante) ha chiesto il rinvio a giudizio di tre indagati: il medico a cui la società di trasporto aveva delegato la sorveglianza sanitaria dei lavoratori, il legale rappresentante della stessa società, e un funzionario della Città Metropolitana di Napoli.


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

googlenews
facebook


I FATTI DEL GIORNO

ULTIME NOTIZIE

TI POTREBBE INTERESSARE