L’avvocato Grassani: “Napoli estraneo nella vicenda dei diritti d’immagine di Maradona”

“Il pronunciamento del Tribunale di Napoli si riferisce ad un rapporto tra l’amministratore degli eredi di Maradona e Stefano Ceci con la sua società. Il Napoli è estraneo alla vicenda”. Lo ha detto Mattia Grassani, legale della SSC Napoli, su CalcioNapoli24 TV, commentando la decisione del tribunale civile partenopeo che ieri, accogliendo un ricorso degli […]

google news

“Il pronunciamento del Tribunale di Napoli si riferisce ad un rapporto tra l’amministratore degli eredi di Maradona e Stefano Ceci con la sua società. Il Napoli è estraneo alla vicenda”. Lo ha detto Mattia Grassani, legale della SSC Napoli, su CalcioNapoli24 TV, commentando la decisione del tribunale civile partenopeo che ieri, accogliendo un ricorso degli eredi del Pibe de Oro, ha sottratto all’ex manager del campione Stefano Ceci la possibilità di utilizzo dei diritti di immagine di Maradona.

“Il Napoli non ha ricevuto ordine di interrompere la vendita di prodotti con il volto di Maradona, l’ordine l’ha ricevuto la società di Ceci. I tifosi azzurri che hanno acquistato oggetti che provenivano dall’accordo con la società di Ceci sono tutelati perché il Tribunale ha stabilito che la SSC Napoli, in buona fede ed in esecuzione di un contratto valido, ha fatto questa operazione commerciale. Da oggi in avanti, Ceci e la sua società, non sono più titolari di alcun diritto sulla commercializzazione del logo Maradona”, ha spiegato Grassani.

“Produrre ancora maglie del Napoli con il volto di Maradona? Come detto prima, Ceci da oggi non è più riconducibile a Maradona. Il Napoli potrà interloquire con il soggetto individuato dal tribunale per affrontare la questione. Il contratto che c’era prima non esiste più”, ha concluso Grassani.

google news

La Newsletter di Cronache

Ogni giorno nella tua mail le ultime notizie

Rispondi

Leggi anche

Alex Zanardi dimesso dall’Ospedale di Vicenza

Alex Zanardi dimesso dall'Ospedale di Vicenza dopo rogo pannelli fotovoltaici della sua villa. Torna a casa dopo un lungo ricovero, il secondo, all'ospedale di Vicenza,...

Intimavano sfratto per conto del clan, avevano reddito di cittadinanza

Hanno goduto direttamente o tramite loro familiari del reddito di cittadinanza i due uomini arrestati dai carabinieri con l'accusa di aver costretto madre e...

Superenalotto, Jackpot sempre più su: 277milioni di euro

Realizzati quattro '5' che vincono 65.432 euro ciascuno. Tutte le quote.

Alto impatto a Pompei: 79 persone identificate

Operazione della polizia per le strade del centro di Pompei

IN PRIMO PIANO

Pubblicita