Piante di Cannabis nel parco del Vesuvio

Piante di Cannabis nel parco del Vesuvio: scoperte e sequestrate 18 pinate. La scoperta è stata fatta da una pattuglia della Stazione Carabinieri Parco di Ottaviano, durante un servizio di perlustrazione a piedi mirato alla prevenzione degli incendi boschivi, in località Palmentiello del Comune di Somma Vesuviana, all’interno della perimetrazione del Parco Nazionale del Vesuvio. […]

google news

Piante di Cannabis nel parco del Vesuvio: scoperte e sequestrate 18 pinate.

La scoperta è stata fatta da una pattuglia della Stazione Carabinieri Parco di Ottaviano, durante un servizio di perlustrazione a piedi mirato alla prevenzione degli incendi boschivi, in località Palmentiello del Comune di Somma Vesuviana, all’interno della perimetrazione del Parco Nazionale del Vesuvio.

I militari hanno rinvenuto 18 piante di Cannabis spp. in stato vegetativo di crescita e di altezza media di 170 cm circa, all’interno di un castagneto abbandonato e non recintato, su una piazzola appositamente creata per l’installazione della piantagione.

Nonostante l’appostamento perpetrato per alcune ore da parte dei militari, non veniva individuato il responsabile/i della coltivazione; tuttavia per evitare la prosecuzione del reato di coltivazione e produzioni vietate delle piante comprese nella tabella II di cui all’articolo 14 comma 1 let.  venivano sottoposti a sequestro i 18 esemplari di piante di cannabis, unitamente ad una tanica di plastica per l’irrigazione e a 5 utensili agricoli (pale e zappe).

google news

La Newsletter di Cronache

Ogni giorno nella tua mail le ultime notizie

Leggi anche

Samantha Cristoforetti ai bimbi di Forcella: “Mi mancherà fluttuare”

Astro Samantha collegata oggi in diretta video coi bambini della Casa di Vetro a Forcella per l'evento "In dialogo con lo spazio"

Due aggressioni a personale sanitario a Napoli e ad Acerra

Operatore sanitario aggredito a pugni all'ospedale del Mare mentre a villa dei Fiori di Acerra alcuni utenti hanno distrutto l'accettazione

Afragola, troupe giornalistica derubata al rione Salicelle

La denuncia del sindacato dei giornalisti: rubata attrezzatura dell'agenzia Videoinformazioni

L’Asl di Caserta frena i tamponi ‘fai da te’

Il direttore generale Blasotti: "Ci stanno arrivando dati falsati, i contagiati non comunicano all'Asl"

IN PRIMO PIANO

Pubblicita