Aggiornato -

18 Agosto 2022 - 10:01

Aggiornato -

giovedì 18 Agosto 2022 - 10:01
HomeCronacaCronaca di NapoliArsenale della camorra scoperto dai carabinieri a Bagnoli

Arsenale della camorra scoperto dai carabinieri a Bagnoli

Un arsenale composta da un mitra, due fucili, una pistola e centinaia di proiettili è stato scoperto dai carabinieri in via Carafa vicino a una scuola elementare di Bagnoli

google news

Ancora un arsenale della camorra sequestrato dai Carabinieri. Un mitra, due fucili, una pistola e centinaia di proiettili.

Nove mesi fa il maxi sequestro di armi a Bagnoli e oggi la storia di ripete. Nello stesso quartiere ma questa volta in Via Diomede Carafa, tra i contatori in un’area condominiale di un palazzo a due passi da una scuola elementare e dal mercatino comunale.

I Carabinieri del nucleo operativo di Bagnoli hanno rinvenuto un mitragliatore UZI, un moschetto automatico Beretta calibro 9, un fucile a canne sovrapposte, una pistola a salve senza tappo rosso e modificata per sparare sul serio.

E ovviamente proiettili, abbastanza da seminare decine di morti: 109 quelli di vario calibro e 37 quelli da 9mm. Avvolto in un panno anche un giubbotto antiproiettile.

 

Non manca la droga e qui le quantità fanno pensare ad uno stock da piazzare in dosi sul mercato, di certo non per l’uso personale. Mezzo chilo di marijuana e 350 grammi di hashish.

E’ stato tutto sequestrato e le armi saranno sottoposte ad accertamenti balistici e dattiloscopici per verificare se siano state utilizzate per intimidire, ferire o ammazzare.

arsenale della camorra

@RIPRODUZIONE RISERVATA

La Newsletter di Cronache

Ogni giorno nella tua mail le ultime notizie

google news

Leggi anche

Rogo di Pantelleria, aperta un’inchiesta: due i punti di innesco

La procura di Marsala, diretta da Roberto Piscitello, ha aperto un'inchiesta per individuare le cause del devastante rogo di Pantelleria. Gia' nella notte il capo...

Meteo Napoli, ancora caldo e afa: il termometro arriva a 37°C.

Meteo Napoli, ancora due giorni di caldo e afa poi la parte finale estate sarà più piacevole caratterizzata anche da piogge. Ma in questi giorni...

Napoli, rischio crollo: chiuse le storiche scale del Petraio

Rischio crollo al Petraio: la Protezione Civile ha chiuso le scale di via Luigia Sanfelice, nel Vomero, dopo una serie di segnalazioni dei residenti....

Morto Niccolò Ghedini, storico avvocato di Berlusconi

Niccolò Ghedini nato a Padova nel 1959, eletto con Fi dal 2001, penalista a consigliere politico del Cav
spot_img

IN PRIMO PIANO

Pubblicita