Mercvrio torna con l’EP ‘Prologo: Cinabro’

Mercvrio torna, dopo il successo di ‘Ormoni’, con ‘Prologo: Cinabro’, il suo primo EP che evidenzia la poliedricità della sua arte.

mercvrio
mercvrio/foto comunicato stampa

Brillante, camaleontico, pungente e stravagante, torna, dopo il successo di “Ormoni” (2021), con “Prologo: Cinabro”, il suo primo EP che evidenzia la poliedricità della sua arte.

Interprete, autore e videomaker, l’artista dà sfogo alla sua vena creativa in un progetto che si pone sulla scena come la genesi del suo percorso musicale, intriso di sperimentazione e ricerca, ma soprattutto, di una penna arguta e curiosa, capace di esprimere nero su bianco la complessità dei sentimenti umani con la semplicità e l’efficacia dell’urgenza espressiva che lo caratterizzano.

Dalla già edita ed introspettiva “Ormoni”, passando per la dualità di “Beatrice”, la grinta di “Bravo Ragazzo”, il desiderio di rivincita personale di “Sole” e le atmosfere suggestive di “Cinabro: Interludio”, il disco, che trae il suo titolo dal minerale da cui il mercurio viene estratto, è supportato dal singolo “Il Tuo Corpo”, traccia centrale dell’EP, che ben evidenzia l’abilità comunicativa del cantautore capitolino, in un viaggio sonoro e sensoriale guidato dalla delicatezza intrecciata al vigore dei sentimenti.

Un pezzo dolce e sensuale, in grado di narrare l’amore, esclusivo e totalizzante, con la poesia e la sensibilità tipiche di chi si immerge nelle emozioni senza riserve per non riemerge mai completamente, riuscendo a raccontare, e raccontarsi, senza filtri, maschere e difese.

LEGGI ANCHE  Napoli, ruba un telefono e fugge poi si schianta contro la moto della polizia: arrestato

Ed è nella minuzia e nell’accortezza delle parole, delle metafore e delle simbologie utilizzate per descrivere sensazioni e stati d’animo unite ad una vocalità avvolgente ed istantaneamente riconoscibile, che fonda la sua cifra stilistica, regalando agli ascoltatori ritratti musicali capaci di stupire e affascinare sin dai primi tratti.

Sei tracce, di cui quattro accompagnate dai rispettivi videoclip ufficiali, diretti dal team di Miniera Production- in uscita con cadenza settimanale, fatta esclusione per la settimana sanremese -, che coniugano la dimensione sonora a quella figurativa, in un susseguirsi di ritmi e tematiche che prendono vita e forma dai fotogrammi interiori dell’artista.

@RIPRODUZIONE RISERVATA