Nel primo giorno di obbligo di Green Pass sui mezzi del #trasportopubblico, nel casertano sono stati individuati 11 irregolari.




Nel primo giorno di obbligo di sui mezzi del trasporto pubblico, nel casertano sono stati individuati 11 irregolari. Attraverso la lettura del QR code, l’app VerificaC-19 non ha riconosciuto la regolarità delle certificazioni verde degli 11 passeggeri.

A comunicarla è la ditta incaricata del servizio, l’Air Mobilità, che in ha schierato 105 dipendenti addetti alla verifica del dopo le varie riunioni con le prefetture.

Stando ai dati parziali, su 906 persone controllare sono 90 le certificazioni irregolari riscontrate dal personale in tutta la regione, ovvero il 10% dei casi. Oltre alle 11 di Caserta, 33 ad Avellino, 24 a Benevento, 8 a Grottaminarda 3 ad Ariano Irpino.


Avellino, aggredisce convivente e ferisce carabiniere intervenuto: arrestato

Notizia precedente

Europa League: arbitri spagnoli per Napoli e Lazio

Notizia Successiva



Ti potrebbe interessare..

Commenti

I Commenti sono chiusi