Nino Savastano
Foto dal web - Nino Savastano


è attualmente ai domiciliari per l’inchiesta della Procura di Salerno su presunti e sul rapporto tra amministrazione comunale salernitana e cooperative sociali

Il Consiglio regionale della Campania ha preso atto della sospensione dalla carica del consigliere Nino Savastano, del gruppo “Campania Libera – Psi – Davvero Verdi”, posto agli domiciliari nell’ambito dell’inchiesta della Procura di Salerno su presunti e sul rapporto tra amministrazione comunale salernitana e cooperative sociali.

Il Consiglio regionale ha affidato la supplenza temporanea ad Aniello Fiore, detto Nello, primo dei non eletti della lista “Campania Libera” nella circoscrizione Salerno.

Ne ha dato comunicazione il presidente del Consiglio regionale della Campania, Gennaro Oliviero, in apertura della seduta odierna del Consiglio regionale.