La ha ingaggiato Jeremy Pargo per la stagione 2021-2022.

Pargo, nato a Chicago il 17 marzo 1986, e’ un esterno di 188 centimetri, che puo’ vantare una vasta esperienza europea ed internazionale. Prodotto del prestigioso college di Gonzaga, Pargo inizia la sua carriera europea con la maglia dell’Hapoel Gilboa nel campionato israeliano con cui vince il titolo nel 2010-2011, disputando un campionato da 14.1 punti e 4.5 assist per partita.

ADS

Nella stagione successiva gioca, ancora in Israele, con la maglia del Maccabi Tel Avivi, confermandosi ancora una volta campione d’Israele e disputando una straordinaria Eurolega, entrando nel secondo miglior quintetto della competizione dopo un torneo da 13 punti di media e 4.2 assist. Le ottime stagioni europee permettono al neoacquisto della Gevi di esordire in NBA dove, in tre stagioni, gioca con Memphis Grizzlies, Cleveland Cavaliers e Philadelphia 76ers.

Nel 2013-2014 Pargo torna in Europa con il Cska Mosca con cui disputa ancora una volta l’Euroleague e vince il titolo VTB. Dopo un altro grande campionato ed Eurolega con la maglia del Maccabi Tel Aviv, il giocatore americano inizia la sua avventura nella lega cinese dove veste le maglie dei Zehjang Lions, 24.9 di media, Shenzen Leopards, 23.9, e Nanjing King, 22.8 dal 2015 al 2018. Nella stagione 2015-2016 inoltre Pargo gioca in Serie A con l’Umana Reyer Venezia, disputando 11 partite, tra Regular Season e Playoff, a 12.3 punti di media per gara giocata.

Nel 2018-2019 ancora una stagione, la terza, col Maccabi Tel Aviv prima di tornare nuovamente in Nba dividendosi tra i Golden State Warrios ed i Santa Cruz Warriors, squadra di D-League affiliata ai Golden State. Nella 2020 Pargo gioca nuovamente in Israele disputando 7 partite con l’Hapoel Gerusalemme e successivamente col Maccabi Rishon Lezion, chiudendo a 17.1 punti di media.

LEGGI ANCHE  Benevento, Mastella denuncia: "Squallide offerte assessorati ai miei"

“E’ stata una trattativa lunga, estenuante e difficile, ma alla fine, grazie alla disponibilita’ del giocatore, ed alla nostra infinita abnegazione – dice il presidente del club, Federico Grassi – siamo riusciti a chiuderla positivamente. Far venire a Jeremy Pargo e’ stato il nostro primo ed unico obiettivo da raggiungere, dopo aver digerito con grande amarezza l’inevitabile addio di Mayo.

Non era facile portare a un giocatore di questo calibro. L’arrivo di Jeremy Pargo e’ un altro evidente e concreto segnale della solidita’ della nostra societa’ che ha voluto regalare a tutti gli appassionati tifosi della Gevi Basket, una squadra che possa ben figurare in serie A dopo la fantastica promozione ottenuta lo scorso anno, nella speranza che tutti gli investimenti profusi, che meritano il massimo rispetto, non vengano vanificati da episodi quantomeno discutibili che sono recentemente accaduti sul parquet” .



Collaboratore di lunga data di Cronache della Campania Da sempre attento osservatore della società e degli eventi. Segue la cronaca nera. Ha collaborato con diverse redazioni.

Allerta meteo in Campania dalle 18 di stasera

Notizia precedente

Emergenza vaccini in carcere a Santa Maria Capua Vetere

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..