Calcio Napoli

Napoli, Insigne: “Rinnovo? Non è una questione facile”

Il capitano del Napoli, Lorenzo Insigne al Festival dello Sport di Trento: “Il mio procuratore ha già parlato con ADL”



insigne




Cresce l’ottimismo, diminuisce il tempo a disposizione. La trattativa per il rinnovo di Lorenzo Insigne con il Napoli sta procedendo sui giusti binari, ma la mancata firma e la scadenza che si avvicina tengono sempre con il fiato sospeso i tifosi e la società, che spera di conoscere il futuro del giocatore nelle prossime settimane.

Come detto nei giorni scorsi, il presidente De Laurentiis si sta avvicinando poco alla volta alle richieste del giocatore dopo una fase di gelo durata diversi mesi. Qualche settimana fa il primo incontro e la proposta: uno stipendio da 4 milioni, al ribasso rispetto ai 4,5 attuali ma che Insigne potrebbe comunque accettare visto il suo amore per la squadra, alla quale ha sempre dato la priorità nonostante le offerte arrivate. A questo proposito il capitano azzurro è intervenuto oggi al Festival dello Sport di Trento: “Non è una questione facile. Ho un contratto fino al 2022, anche se è in scadenza. Al momento, come ho già detto, sono concentrato sul campo, per le altre situazioni c’è il mio procuratore che ha già parlato con il presidente”.

“Il tiro a giro non è mio, ma di Alex Del Piero”. Così Lorenzo Insigne al Festival dello sport di Trento.Incalzato, il capitano del Napoli ha parlato del proprio percorso in Nazionale, del rapporto con i compagni e con l’amico Ciro Immobile, oltre che del famoso tiro: “A volte l’allenatore mi dice di tirare sul primo che il portiere non se lo aspetta, ma non ci riesco, e’ piu’ forte di me tirare sul secondo palo. Dovro’ migliorare in questo”, ha scherzato Insigne.

“Dispiace a tutti di non aver vinto ma non ci possiamo buttare gia’ perche’ abbiamo un’altra partita contro una squadra forte, dobbiamo continuare col sorriso e mantenere alto l’entusiasmo. Stiamo lavorando per fare una grande prestazione domenica e continuare sulla nostra striscia positiva”. Lo ha detto Lorenzo Insigne, intervenendo in collegamento all’appuntamento “Euro 2020: i campioni siamo noi”, nell’ambito del Festival dello sport di Trento.

Vincenzo Scarpa

Google News

Commenti

I Commenti sono chiusi

De Luca: ‘A giorni in Campania l’80% della popolazione immunizzata’

Notizia precedente

‘Versi Immersi’, la raccolta di poesie di Graziella Di Grezia

Notizia Successiva


Ti potrebbe interessare..