Vaticano: dal primo ottobre residenti, lavoratori e visitatori dovranno avere il

Dal prossimo primo ottobre, per entrare nel territorio della Città del Vaticano, ci sarà bisogno del Green pass. Lo stabilisce un’ del presidente della Pontificia commissione dello Stato, cardinale Giuseppe Bertello.

ADS

Il documento, oltre a demandare alla gendarmeria il compito di controllo, spiega che le disposizioni sono valide per tutti i residenti all’interno delle mura leonine, ma anche “al personale in servizio, a qualsiasi titolo, nel governatorato dello Stato della e nei vari Organismi della Curia Romana e delle Istituzioni ad essa collegate, a tutti i visitatori e fruitori di servizi”.

LEGGI ANCHE  Covid: in Italia 25.673 nuovi positivi e 373 decessi

L’unica eccezione riguarda coloro che “partecipano alle celebrazioni liturgiche per il tempo strettamente necessario allo svolgimento del rito”. Di fatto la stabilisce che ogni attività all’interno del proprio territorio, potrà essere svolta solo da chi è in possesso del Green pass.



Fabio Testa, 28 anni, laureato in sociologia. Appassionato della cultura napoletana e dei fenomeni della tradizione popolare. Gli piace il cinema d'autore. E' grande tifoso del Napoli

    ‘Per Giancarlo Siani. Dalla verità sul delitto al mistero del dossier’

    Notizia precedente

    Gkn, l’ azienda: revochiamo la procedura di licenziamento

    Notizia Successiva

    Ti potrebbe interessare..