Napoli salvatore astuto



Napoli. E’ stato tradito da qualcuno che si trovava all’interno del circolo il ras delle Case Nuove, Salvatore Astuto ucciso ieri pomeriggio in vico Fico al Mercato.

Qualcuno che ha portato la classica battuta o la filata come si dice in gergo, qualcuno insomma che ha avvisato i killer che il loro obiettivo era all’interno del circoletto e che quindi potevano entrare in azione.E così è stato: due killer professionisti sono entrateti in azione poco dopo le 15,30 di ieri

Salvatore Astuto era all’interno di un basso dove alcune persone solitamente si ritrovano nelle pomeridiane. Era seduto al tavolo dove altre persone stavano giocando a carte, era tranquillo, in attesa di vedere la partita del Napoli in Tv. Si sentiva al sicuro, del resto quella era zona sua: ma sono sono arrivati i sicari che in pochi minuti hanno portato a termine la loro missione di morte.

Astuto e’ finito sotto la pioggia dei colpi; una dozzina quelli che sono andati a segno, raggiungendolo in diverse parti del corpo. Killer professionisti visto che i colpi non hanno raggiunto nessun altro che si trovava all’interno del basso e che dopo i primi colpi andati a segno c’è stato un fuggi fuggi generale.

LEGGI ANCHE  Incendio a San Felice a Cancello: strage di cinghiali

Soccorritori e carabinieri, arrivati sul posto, in pochissimo tempo non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso. Ma ora, dopo i rilievi dei carabinieri del Reparto investigazioni scientifiche, tocchera’ ai carabinieri della Compagnia Stella comprendere chi ha disposto la morte di Astuto ma soprattutto il perche’.

omicidio astuto

Gli investigatori stanno prendendo visione delle immagini delle telecamere di videosorveglianza presenti in zona una volta principale polo commerciale della citta’ di Napoli ed hanno sentito qualche testimone per avere i primi elementi di indagine. Ma innanzitutto stanno passando al setaccio il presente ed il passato dell’uomo, partendo dal suo coinvolgimento in alcune vicende giudiziarie.

Nella zona in cui e’ avvenuto il delitto e’ egemone il clan Mazzarella da sempre in contrasto con i Rinaldi per il controllo delle attivita’ illecite. Ora gli investigatori stanno passando al setaccio il passato di Astuto, partendo dal suo coinvolgimento in alcune vicende giudiziarie

Potrebbe essere legato alla ventennale faida di camorra tra le due cosche per la spartizione degli affari criminali. In particolare l’omicidio Astuto sarebbe stato motivato dalla gestione della piazza di droga al Lavinaio.

LEGGI ANCHE  Il Maschio Angioino ospita la mostra di Michele Zaza

Salvatore Astuto non era uno qualunque, nel panorama delinquenziale della zona Mercato e delle Case Nuove. Strategicamente oscillava tra le due cosche dei Rinaldi e Mazzarella. Era anche l’ex suocero di Alberto Mazzarella, figlio di Gennaro detto o’ schizzo.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:Agguato a Napoli: pregiudicato ucciso nel quartiere Mercato

Gli investigatori non escludono alcuna pista per dare una spiegazione a un omicidio eccellente. La sua morte potrebbe anche anche arrivata con una decisione di persone a lui vicine perché un omicidio del genere è frutto di una organizzazione militare e con tutti i personaggi coinvolti che fanno per bene e fino in fondo il compito assegnato.Una partita di droga non pagata? Una sua alzata di testa ovvero una probabile volontà di mettersi in proprio. L’inchiesta dei carabinieri e della Dda di Napoli deve chiarire lo scenario.

 


Google News

Oroscopo oggi la giornata segno per segno

Notizia precedente

Insigne, svolta rinnovo: summit a sorpresa tra ADL e l’agente

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..


Ti potrebbe interessare..