Insigne



La storia di Lorenzo Insigne a Napoli non è ancora del tutto terminata. E per i tifosi azzurri questa può già considerarsi una mezza vittoria, dopo settimane di gelo e silenzi che facevano presagire il peggio, ovvero l’addio a parametro zero nell’estate 2022.

Ad accendere la speranza dei sostenitori è l’edizione odierna del Corriere dello Sport, che racconta di un incontro a sorpresa prima di Napoli-Juve tra Aurelio De Laurentiis e Vincenzo Pisacane, agente di Insigne. Un primo colloquio con tema rinnovo, dopo tanto tempo, per iniziare a gettare le basi per la trattativa, che il quotidiano fa notare come non sia “mai iniziata”.

LEGGI ANCHE  Tragedia di Rigopiano, 17 imputati chiedono lo sconto di pena

Il tempo stringe e la società partenopea sta provando a giocare d’anticipo, visto che da gennaio in poi il capitano azzurro sarà ufficialmente in scadenza e inizierebbe ad ascoltare qualsiasi offerta arrivi al suo entourage.

I “precedenti” sorridono al Napoli: due anni fa gli azzurri si trovarono di fronte alla possibilità concreta dell’addio a zero di un altro beniamino del pubblico, Dries Mertens, che arrivò a rinnovare poi a pochi mesi dalla scadenza.

Vincenzo Scarpa


Google News

Napoli, il ras Salvatore Astuto tradito da un “filatore”

Notizia precedente

Pomigliano, evade i domiciliari e va a minacciare l’ex compagna: arrestato

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..


Ti potrebbe interessare..