Cinema

Il cast di ‘Picciridda’ ospite di ‘Vanvitelli sotto le stelle’

Il 7 agosto alle ore 21.00, al Belvedere di San Leucio, la proiezione di ‘Picciridda’. Ospiti il regista #PaoloLicata e l’attrice #KatiaGreco.



Picciridda
Picciridda/foto comunicato stampa




La rassegna cinematografica all’aperto ‘Vanvitelli sotto le stelle’ proseguirà sabato 7 agosto alle ore 21.00 al Belvedere di San Leucio con la proiezione del bellissimo ‘Picciridda’, film di Paolo Licata, tratto dal romanzo omonimo di Catena Fiorello. Ospiti il regista e l’attrice Katia Greco.

Una pellicola che racconta il fenomeno dell’emigrazione passiva negli anni Sessanta, ovvero quella di chi è rimasto nel luogo natale e deve fare i conti con il senso di abbandono e l’impossibilità di comunicare con i propri cari partiti.

La serata sarà presentata da Francesco Massarelli, direttore artistico di ‘Vanvitelli sotto le stelle’. La rassegna, nata tre anni fa da un’idea di Confcommercio Caserta e realizzata in collaborazione con il Comune, si avvale quest’anno del supporto di un nutrito gruppo di imprenditori, tutti soci di Confcommercio, che, malgrado il periodo di crisi, hanno deciso di sostenere la cultura e il cinema italiano.

Si tratta delle società Italia Paghe e Gi Group, della catena di supermercati MD, della concessionaria Twins Volkswagen di Marcianise, del negozio di abbigliamento uomo De Matteo di Santa Maria a Vico, della pizzeria Sunrise di Caserta e del negozio Vanessa Sound.

Crediamo tantissimo in questa manifestazione di Confcommercio – fa sapere Giuseppe Russo, titolare della pizzeria Sunrise – perché oltre ad offrire un servizio a chi resta in città, contribuisce a mantenere vivo il territorio e a valorizzare uno dei suoi monumenti più belli. Credo che continueremo a sostenere la rassegna anche nei prossimi anni visto il successo crescente di pubblico“.

A Confcommercio va riconosciuto il merito – ha dichiarato Vincenzo De Matteo, titolare dell’omonimo negozio di abbigliamento – di aver creato dal nulla una iniziativa che in tantissimi hanno mostrato di apprezzare. Anno dopo anno. Il suo punto di forza probabilmente sta proprio in questa sinergia tra impresa e cultura. Un binomio vincente che di certo rappresenterà un assist importante per la crescita di tutto il territorio provinciale“.

Google News

Napoli, l’ospedale Pascale tra i migliori 50 del mondo

Notizia precedente

Donato De Marco al Festival dell’Impegno Civile ‘Sale della Terra’

Notizia Successiva


Ti potrebbe interessare..