mondragone



Mondragone. Oltre due chilometri quadrati di spiaggia occupati abusivamente da uno stabilimento balneare totalmente privo di autorizzazioni amministrative: e’ quanto hanno scoperto sul litorale del comune di Mondragone gli uomini della Guardia Costiera di Mondragone e della polizia locale, la prima impiegata nell’ambito delle attivita’ di “Mare sicuro”.

I militari hanno scoperto che il lido aveva occupato la spiaggia attraverso l’installazione di 33 pedane in pvc nonche’ 121 ombrelloni con i supporti fissi e tavolini. Tutto il materiale e’ stato immediatamente rimosso e il “titolare” dell’attivita’ e’ stato denunciato alla Procura di Santa Maria Capua Vetere


Google News

Pozzuoli, il Comune bonifica e rende visibile la necropoli romana

Notizia precedente

Green pass anche per gli Scavi di Pompei: sul sito informazioni per i visitatori

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..


Ti potrebbe interessare..