Seguici sui Social

Musica

Summer Concert Young: al via la rassegna estiva

Summer Concert Young: il concerto ‘España’, mercoledì 8 luglio ore 19,30 e 21,00, Piedimonte Matese Chiostro di S. Domenico.


PUBBLICITA

Pubblicato

il

Summer Concert Young

Con il concerto per chitarra ‘España’ del giovane duo Daniele Aiello & Louis Antonio Massa – mercoledì 8 luglio ore 19,30 e 21,00 presso il Chiostro di S. Domenico a Piedimonte Matese – si alza il sipario su Summer Concert Young 2021

Anteprima della tradizionale rassegna estiva Summer Concert Young dell’associazione Anna Jervolino e dell’Orchestra da Camera di Caserta, dedicata per i 6 appuntamenti en plein air, in programma dall’8 al 29 luglio, alle giovani formazioni cameristiche campane.

Per l’occasione saranno utilizzate delle location di grande fascino, quali il Giardino di Palazzo Parente e il Chiostro di S. Francesco delle Monache ad Aversa (Caserta) e il Chiostro di S. Domenico a Piedimonte Matese (Caserta).

In concomitanza con i concerti sarà possibile visitare, di volta in volta, il Museo di S. Francesco di Aversa e il Museo Civico “Raffaele Marrocco” di Piedimonte Matese, nonché partecipare alla passeggiata guidata in via Rainulfo Drengot di Aversa e all’inaugurazione della mostra “Aversa a Vittorio Emanuele II. Omaggio al primo soldato dell’indipendenza italiana” a Palazzo Parente.

Ciascuno concerto sarà replicato due volte per consentire la partecipazione ad un maggior numero possibile di persone, rispettando nel contempo le norme sul distanziamento.

Summer Concert Young

Chiostro di San Domenico/foto comunicato stampa

Si parte con la performance di Daniele Aiello & Louis Antonio Massa alla chitarra, che eseguiranno musiche di Granados, Sor, Llobet, de Falla, Tarrega, Albeniz, Giuliani nell’ambito della serata dal titolo “España”, in programma giovedì 8 luglio 2021 (ore 19.30/21.00) nel Chiostro di S. Domenico a Piedimonte Matese (Caserta). Di seguito ai concerti la visita guidata al Museo Civico “Raffaele Marrocco”.

La rassegna prosegue martedì 20 luglio 2021 (ore 19.00/20.30) nel Chiostro di S. Francesco delle Monache di Aversa con lo spettacolo “In un salotto dell’800” del Trio Algol (ovvero Stefano Tommaso Duca al flauto, Marilena Di Martino al violino e Restituta Rando alla chitarra) che eseguirà musiche di Carulli/Kreutzer, Blum, Faurè. Dopo i concerti è prevista la visita guidata al Complesso monumentale di S. Francesco, a cura dell’associazione culturale “Amici di S. Francesco”.

LEGGI ANCHE  Jorit a Casapulla contro il razzismo. Sabato la presentazione ufficiale del murales

Summer Concert Young torna venerdì 23 luglio 2021 (ore 19.00 e 20.30) con “Popular Music” al Giardino di Palazzo Parente ad Aversa: il duo composto da Luca De Prisco & Nicola Tommasini alla fisarmonica eseguirà brani di Gardel, Abreu, Monti, Hermann. Al termine dei concerti seguirà “Via Rainulfo Drengot, millenari ricordi”, una passeggiata guidata a cura di Giuseppe Lettieri.

“Divertissement” è invece il titolo dello spettacolo che andrà in scena lunedì 26 luglio 2021 (ore 19.00 e 20.30). Il Clarinet Trio composto da Raffaele Del Prete, Giuseppe Di Maio e Emanuele Palomba eseguirà musiche di Beethoven e Mozart al Chiostro di S. Francesco delle Monache di Aversa. Al termine dei concerti è in programma la visita guidata al Complesso monumentale di S. Francesco di Aversa, a cura dell’associazione culturale “Amici di S. Francesco”.

A chiudere la rassegna, giovedì 29 luglio 2021 (ore 19.00 e 20.30) sarà invece lo spettacolo Arabesque & Syrinx: Antonio Troncone al flauto e Alba Brundo all’arpa eseguiranno brani di Rossini, Donizetti, Debussy, dell’Acqua, Elgar, Faurè nella splendida cornice del Giardino di Palazzo Parente di Aversa.

A seguire, ci sarà l’inaugurazione della mostra “Aversa a Vittorio Emanuele II. Omaggio al primo soldato dell’indipendenza italiana”, a cura dell’associazione “Gaetano Parente” e del Festival Cimarosa di Palazzo Parente.

La rassegna Summer Concert Young 2021 è sostenuta dalla Direzione Generale Spettacolo del Ministero della Cultura (Mic), dalla Regione Campania, ex l.r. 6/07 e si avvale della collaborazione della Città di Piedimonte Matese, della locale associazione “Byblos” e del Comitato cittadino per il Centenario della morte di Enrico Caruso, nonché, per i concerti aversani, dell’associazione “Amici del Museo di S. Francesco” e dell’associazione “Gaetano Parente”.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE Campania Teatro Festival: debutta ‘Gemito-L’arte d’‘o pazzo’

L’ingresso è con prenotazione. Ci si può prenotare inviando una e-mail a info@autunnomusicale.com: si riceverà una e-mail di risposta con il link per effettuare la prenotazione.

Continua a leggere
Pubblicità

Musica

Grande successo per il ‘Piano B’ di Alexander Romanovsky

Nel suo #tour ‘Piano B’, il grande pianista Alexander Romanovsky, ha interpretato #Chopin, #Rachmaninov, #Liszt e #Skrjabin davanti al #TrianonViviani a Forcella.

Pubblicato

il

Alexander Romanovsky

Successo straordinario a Piazza Vincenzo Calenda a Forcella per il concerto all’aperto del pianista Alexander Romanovsky, tappa campana del progetto Piano B.

Organizzato dal Trianon Viviani, con il suo direttore artistico Marisa Laurito, il musicista si è esibito su un palco ospitato in un rimorchio leggero: “Il “Piano B” nasce quando il “Piano A”, cioè suonare nelle grandi sala da concerto, non funziona – ha spiegato Alexander Romanovsky –: le sale chiuse nell’ultimo anno e mezzo hanno privato del lavoro gli artisti, ma anche il pubblico del contatto importantissimo con l’Arte e il Bello”

Alexander Romanovsky è considerato unanimemente uno dei giovani pianisti più talentuosi: nato in Ucraina, trentasettenne, allievo di Leonid Margarius, ha vinto il prestigioso concorso internazionale Ferruccio Busoni nel 2001, due anni dopo l’ingresso nell’Accademia Filarmonica di Bologna (prima di lui solo Mozart e Rossini avevano conseguito il titolo di Accademico a soli 15 anni). Da venti anni è ospite dei maggiori palcoscenici del mondo, dalla Scala di Milano alla Royal Albert Hall di Londra.

LEGGI ANCHE  A Casavatore sgominata la banda del cavallo di ritorno

Ho voluto dedicare questo concerto all’Italia. Dal 1° luglio un concerto al giorno – ha proseguito l’artista – stiamo andando in posti bellissimi, per far vedere il bello dell’Italia, dal punto di vista culturale e paesaggistico, ma anche per andare a favore delle persone che hanno sofferto un po’ di più nei mesi scorsi, suonando in posti densi dal punto di vista umano, come ospedali, carceri e nella bellissima comunità di san Patrignano”

Applauditissimo, Alexander Romanovsky ha interpretato di Fryderik Chopin gli Studi n. 1 e 12 dall’opera 10, i Notturni opera 9 n. 2 e 20 opera postuma, i Preludi n. 4 e 8 dall’opera 29 e la Ballata opera 23 n. 1. Quindi lo Studio op. 8 n. 12 in re diesis minore di Aleksandr Skrjabin; lo Studio di Franz Liszt sul tema della “Campanella” di Niccolò Paganini e due brani di Sergej Rachmaninov, la Sonata n. 2 e il Preludio op. 23 n. 5.

Continua a leggere

Musica

‘Mare Mosso’, il nuovo singolo reggaeton di Milena Setola

Dal sapore #reggaeton, ‘Mare Mosso’ di Milena Setola, la talentuosa #soul singer napoletana che ritorna alla #musica dopo la lunga pausa dovuta alle restrizioni.

Pubblicato

il

Milena Setola

Si intitola “Mare Mosso“, il nuovo singolo dal sapore reggaeton di Milena Setola, la talentuosa soul singer napoletana che ritorna alla musica dopo la lunga pausa dovuta alle restrizioni.

Un ritorno anche ai live per Milena che sta partendo con un tour promozionale di questo nuovo ed interessante lavoro. Una traccia scritta da Daniele Piovani e Massimo Tornese, in cui un amore tormentato è l’assoluto protagonista, un sentimento legato alle spiagge ed all’immagine di un rapporto agitato, come anche il mare qualche volta sa essere, anche in piena estate.

LEGGI ANCHE  Napoli, virale sul web il video della rissa al funerale al rione Sanità
GUARDA IL VIDEO

Milena continua il lavoro in post-produzione per il nuovo album e ha di recente conseguito (con il massimo dei voti) la Laurea in ‘Direzione e Composizione Corale’ presso il Conservatorio di San Pietro a Majella.

Continua a leggere
longobardi logo

Le Notizie più lette