nocera sexting



Nocera. E’ stato scarcerato il 38enne M.V. arrestato il mese scorso con l’accusa di ricettazione e truffa online a discapito di alcune donne campane per Sexting. Il giovane era stato arrestato dopo che i poliziotti lo avevano ritrovato, tramite intercettazioni telefoniche, all’interno del suo appartamento.

Secondo l’accusa, l’imputato avrebbe chiesto ingenti somme di denaro per evitare di pubblicare foto intime inviate dalle persone offese.
Quest’oggi, Il Tribunale di Nocera, ha accolto la richiesta di scarcerazione,

avanzata dal suo legale di fiducia, l’ Avvocato Francesco Palumbo, di Salerno, con modifica della misura degli arresti domiciliari.

La decisione è stata presa dai magistrati anche a causa dell’indisponibilità da parte delle strutture sanitarie di poter garantire al detenuto la prosecuzione dell’iter diagnostico di cui ha bisogno a causa di una grave patologia. Si attende ora l’esito del processo con prima udienza a Settembre 2021.


Google News

Benevento, tentato omicidio aggravato: clamorosa scarcerazione di Rocco Di Nuzzo

Notizia precedente

Caserta, il fratello di don Peppe Diana:”Lui avrebbe perdonato l’assassino, io no”

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..


Ti potrebbe interessare..