8 positivi sull'aereo proveniente da Malta

Covid a Malta, sono 150 gli studenti italiani in quarantena: 60 i positivi, sono in alcuni alberghi dell’isola. La Farnesina segue la vicenda, il governo locale irremovibile sul rientro

Covid a Malta, sono 150 gli studenti italiani in quarantena: oltre sessanta quelli risultati positivi al test.

Tutti i ragazzi sono stati posti in isolamento dalle autorità sanitarie per essere risultati positivi al test o per essere stati in contatto con i loro compagni di viaggio o di scuola. I ragazzi, per lo piu’ studenti delle scuole d’inglese, stanno godendo dell’assistenza dei servizi consolari dell’Ambasciata d’Italia a Malta. La Farnesina sta seguendo il caso e cerca una mediazione con il Governo locale per il rientro.

Covid a Malta – 150 gli studenti italiani in quarantena

La maggior parte e’ stata radunata in un albergo a 4 stelle di St. Julians (il Marina Hotel Corinthia Beach Resort trasformato in Covid hotel). Altri sono rimasti in isolamento in 5 altre strutture dell’arcipelago, prenotate col pacchetto di vacanza-studio. Molti casi analoghi a quello degli italiani sono stati segnalati per studenti spagnoli o francesi.

LEGGI ANCHE  Napoli: il pm Maresca ufficializza la sua candidatura a sindaco

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Farnesina lavora al rientro ragazzi negativi da Malta

Malta inasprisce le misure di contenimento e non segue la procedura del Green pass europeo. Scelta criticata dalla commissione Europea. Da mercoledì prossimo il Governo maltese consentirà l’ingresso nel Paese soltanto alle persone completamente vaccinate da almeno 14 giorni in possesso del Green Pass europeo, britannico o maltese.

Il governo della Valletta tira dritto sulla misura, giudicata da Parigi “contraria alle decisioni europee”.

“Siamo stati e continueremo ad essere criticati, ma le vite e la capacita’ di spesa dei maltesi sono le uniche cose che contano”, ha detto il primo ministro maltese Robert Abela.


Di Redazione

Ti potrebbe interessare..

Altro Mondo