Tragedia a Roma dove un originario di spara alla moglie ferendola gravemente e poi si uccide.

Un carabiniere , , ha sparato alla moglie e si è tolto la vita con un colpo di pistola esploso con la stessa arma.  E’ accaduto a , vicino a Roma. Secondo quanto si è appreso la donna, 49 anni insegnante di , è stata trasportata in ospedale. Sul posto per i rilievi la polizia scientifica. Da chiarire i motivi del gesto. Indaga la polizia. La tragedia si è consumata oggi pomeriggio in un appartamento a , vicino Roma. Secondo una prima ricostruzione, il militare 56 anni, avrebbe esploso quattro colpi di pistola, colpendo la donna in diverse parti del corpo.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:Omicidio di Katia Tondi: chiesti 27 anni di carcere per il marito

Il è rientrato in salotto, si è puntato l’arma al cuore togliendosi la vita. Ad allertare le forze dell’ordine i vicini di casa della coppia. Sul posto sono intervenuti gli agenti della Polizia di Stato e il personale sanitario. Per l’uomo, nonostante i soccorsi è stato dichiarato il decesso, la donna è stata trasportata prima all’ospedale di e successivamente trasportata in elisoccorso all’ospedale San Camillo di Roma, dove lotta tra la vita e la morte. Alla base del folle gesto probabilmente un violento litigio.



Cronache Tv



Ti potrebbe interessare..