Esposto dei familiari di , l’ morto dopo la prima dose del , ma non del lotto bloccato. La Procura dispone l’autopsia.

E’ morto ieri in ad dopo un ricovero per un improvviso malore, e lunedi’ scorso aveva ricevuto la prima dose del , una dose non appartenente al lotto oggi bloccato dall’Aifa.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Stop ad Astrazeneca, effetto domino in Italia: in Campania psicosi tra i prof

I familiari di , 58 anni, , della scuola Viviani di , chiedono comunque che si accerti ogni eventuale correlazione tra il decesso dell’uomo e la somministrazione del siero. In seguito alla loro denuncia, sporta al commissariato della Polizia di Stato di , la Procura di Nola ha disposto il sequestro della salma e delle cartelle cliniche del 58enne deceduto ieri nella Villa dei Fiori ad .

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Inchiesta sui due morti in Sicilia dopo il vaccino Astrazeneca

La salma sara’ sottoposta ad esame autoptico. Russo soffriva di problemi cardiovascolari. L’anno scorso era stato costretto a rivolgersi alle cure dei medici a causa di una trombosi venosa.



Cronache Tv



Ti potrebbe interessare..