covid due anziani vittime Torre del Greco, Altri due anziani vittime del covid a Torre del Greco
foto di cronache della campania


Covid: il sindaco annuncia la morte due a Torre del Greco.

Altri due del Covid a Torre del Greco. A comunicarlo e’ il sindaco Giovanni Palomba, che nel consueto bollettino giornaliero stilato al termine della riunione del Centro operativo comunale fa sapere che in citta’ sono stati registrati altri due decessi tra i soggetti in precedenza risultati al tampone: si tratta di D.D.R. di 95 anni e C.A. di 91 anni.

Contestualmente il primo cittadino segnata l’avvenuta guarigione di 90 persone precedentemente contagiate e tredici nuovi casi di positivita’. Sulla scorta di questi dati, passa a 654 il numero complessivo delle persone attualmente positive, 27 delle quali ospedalizzate. Boom di anche nella vicina Torre Annunziata, dove il sindaco comunica la negativita’ al tampone di 61 cittadini in precedenza , a fronte di 35 nuovi casi registrati. Passa a 323 il totale degli attuali nella citta’ vesuviana, con sedici ricoverati.

Novanta guarigioni sono state registrate, nella giornata odierna, a Torre del Greco.
Certificati anche 13 nuovi casi di positività al COVID-19, in isolamento domiciliare.
Attestato, inoltre, il passaggio di 2 soggetti dall’isolamento domiciliare al regime ospedaliero.
Comunicati 2 decessi.
Si tratta di D.D.R. classe 1925
e di C.A. classe 1929.
È quanto comunicato dal Centro Operativo Comunale – dopo il consueto aggiornamento serale con i Responsabili sanitari dell’​ASL Na3 Sud​ e con l’​Unità di Regionale.
Continua, così, a mutare il bilancio della​ duecentosessantaseiesima giornata consecutiva di attività del ​ C.O.C.:​
Totale ospedalizzati:​ 27;
Totale in isolamento domiciliare:​ 627;
Totale dal COVID 1482;
Totale decessi:​ 48;
Totale tamponi giornalieri: 128, i cui esiti saranno comunicati nei prossimi giorni.
“Esprimo massima vicinanza – le parole del sindaco, Giovanni Palomba – alle famiglie dei nostri concittadini scomparsi. Il mio sincero cordoglio, unito a quello dell’intera Amministrazione comunale, va ai parenti tutti”.
Istituito, inoltre, dall’ ASL, un ulteriore numero verde al quale è possibile rivolgersi – tutti i giorni – dalle ore 8.00 alle ore 20.00: 800936630.
Il C.O.C. precisa, altresì – ai fini di una più agevole ed immediata comunicazione con i cittadini – che coloro ai quali è stato praticato il tampone e che restano, al momento, in attesa di conoscerne l’esito possono – nel pieno rispetto e tutela della privacy – rivolgersi al numero telefonico 0818830736
reperibile tutti i giorni dal Lunedì al Venerdì, dalle ore 9.00 alle ore 13.30 e dalle ore 14.00 alle ore 15.45.
Predisposto anche un secondo numero di linea: 0818497030 reperibile nei medesimi giorni ed orari.
Si segnala – anche – che con nota prot. n. 2882 del 12.11.2020 da parte dell’Unità di della Regione Campania è stato disposto che per poter effettuare il tampone molecolare, ovvero, per la ricerca di SARS-CoV-2 presso un laboratorio privato è necessaria la prescrizione medica su cosiddetta “ricetta bianca” con l’indicazione dell’effettuazione della prestazione.
Ciò si rende necessario al fine di garantire una maggiore appropriatezza dei percorsi di Sanità Pubblica.



Napoli, il giallo del candelabro sparito da Palazzo Reale

"La scomparsa del candelabro nella Cappella Palatina di Palazzo Reale a Napoli mi lascia molto stupito e preoccupato.

Una situazione incresciosa che mina la sicurezza dell'intero patrimonio artistico. E' incredibile pensare che, se non avessimo segnalato la cosa, nessuno se ne sarebbe accorto o lo avrebbe reso noto. Come e' possibile? Ed e' assurdo che ad aver sollevato la cosa sia stato io, per caso, dopo una segnalazione. Mi appello al ministro Franceschini". Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale di Europa Verde  ieri, con una comunicazione alla direzione di Palazzo reale, aveva chiesto notizie sulla vicenda della quale oggi si occupano oggi organi di stampa. Secondo alcune ipotesi, sottolinea Borrelli, i candelabri 'spariti' potrebbero essere piu' di uno. Aggiunge Borrelli: "Mi chiedo: come si fa a non sapere che fine ha fatto un candelabro, non esiste un inventario?
E' STATO RUBATO O SPOSTATO? E LE TELECAMERE?
Non ci sono controlli e telecamere interne? E' stato rubato o spostato? A questo punto siamo molto preoccupati per l'inestimabile patrimonio artistico di Palazzo Reale. La sorte riservata al candelabro potrebbe riguardare anche altri oggetti. Per questo abbiamo inviato un sos urgente al ministro per i Beni e le attivita' culturali affinche' intervenga per la difesa e la tutela di quei beni. Chiediamo una maggiore attenzione, augurandoci che il caso del candelabro sia stato un episodio sporadico". "Come se non bastasse, all'esterno di Pazzo Reale, la scultura realizzata da Jago, "Look down", viene utilizzata come puliscipiedi da chi pesta deiezioni canine, o per attaccare i lucchetti dell'amore dai ragazzini. Tutelare il patrimonio cultural...


Cronache Tv


Iscriviti alla Newsletter

* campi obbligatori

Altre Notizie

Napoli, ancora controlli a Chiaia: 2 parcheggiatori denunciati

Polizia in azione nella zona dei Baretti: identificate oltre 200 persone
Leggi tutto

Napoli, paga gli stipendi anche con il ristorante chiuso: premiata

Assunta Pacifico, titolare del ristorante 'A figlia d''o marenaro, è stata premiata da Coldiretti in vista della festa dell'8 marzo
Leggi tutto

Napoli, Gattuso recupera anche Bakayoko

La lista dei convocati per stasera e la probabile formazione
Leggi tutto

Controlli anti assembramenti nel Vesuviano: 28 sanzionati

Operazione dei carabinieri a San Giuseppe Vesuviano e nei comuni limitrofi
Leggi tutto

Sovrintendenza di Pompei, le prime spine per Zurchtriegel

Sospeso il Servizio di Vigilanza Esterna Notturna degli Scavi di Boscoreale
Leggi tutto

Adolescente cade dal balcone di casa: è grave

Tragedia sfiorata questa mattina nei pressi del Parco Rodari a Capodrise.
Leggi tutto

Curiosità : La Peugeot ha un nuovo logo

La storica casa automobilistica francese ha deciso di rinnovare il proprio logo
Leggi tutto

Giovani in strada a Marcianise, il sindaco: ‘E’ una partita persa’

Il primo cittadino Antonello Velardi parla di fallimento del modello educativo da parte dei genitori
Leggi tutto

Festa clandestina prima della zona rossa: 12 denunciati a Forio

Irruzione dei carabinieri in un albergo di Forio d'Ischia: tutti sanzionati
Leggi tutto

Covid, preoccupa la variante rara scoperta a Varese

Un altro caso simile è stato individuato in #Thailandia
Leggi tutto

Investe per errore il figlio di 18 mesi: morto

E' accaduto a Modugno in provincia di Bari
Leggi tutto

Napoli, gli Ausiliari del traffico con la divisa similare alla Polizia municipale

La polemica degli automobilisti indotti in errore a causa della similitudine del vestiario
Leggi tutto

Castellammare, sui social spopola la foto del sindaco al bar

La città è in zona rossa rafforzata e per i giovani tra i 14 e i 24 anni è vietato...
Leggi tutto

Napoli, 75 medici del 118 pronti a lasciare il servizio

Alla base della decisione la sentenza che impone loro di restituire i compensi integrativi degli ultimi anni
Leggi tutto

Napoli, giovani sorpresi a bere fuori orario al Vomero

Operazione di controllo della polizia municipale nei luoghi della Movida
Leggi tutto

I Maneskin a sorpresa vincono il Festival di Sanremo

Solo terzo il favoritissimo Ermal Meta, al secondo posto la coppia Francesca Michielin e Fedez,
Leggi tutto

Oroscopo di oggi la giornata segno per segno

Le previsioni dello zodiaco di oggi 7 marzo
Leggi tutto

Napoli, per la Champions non puoi più sbagliare

Dopo il pareggio contro il Sassuolo, la squadra di Gattuso dovrà affrontare il Bologna cercando a tutti i costi i...
Leggi tutto

Superenalotto, nessun 6 ne 5+. Realizzati sei 5 da 40mila euro

Tutte le quote. Realizzato anche un solo 4 Superstar da 45 mila euro. Il Jackpot a 118,8 milioni di euro.
Leggi tutto

Napoli, ruba il portafogli da un’auto in sosta: arrestato

Un giovane migrante aveva rubato un portafogli con 350 euro da un'auto in via Picasso a Pianura
Leggi tutto


Ti potrebbe interessare..