Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità

Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy


Secondigliano

Fuggi’ durante permesso premio, detenuto tenta il bis dal carcere

Pubblicato

il

Nikolic Rade,detenuto,carcere


 Si stava organizzando per fare il bis, Nikolic Rade, il detenuto serbo di 38 anni con un fine pena nel 2038 che, approfittando di un permesso premio concesso per fare visita al figlio malato, il 16 novembre 2019 era riuscito a far perdere le tracce mentre si trovava nella sua abitazione, a Napoli.

Nikolic, questa volta, la fuga la voleva mettere a segno dal carcere napoletano di Secondigliano: si trovava ai passeggi, quando gli agenti della Penitenziaria, insospettiti dal suo atteggiamento, hanno deciso di controllare la sua camera detentiva. Li’ e’ stata trovata una corda, ricavata con delle lenzuola, che il detenuto, per sua stessa ammissione, di li’ a poco avrebbe utilizzato per scappare. “Un plauso va al Comandante e al personale di polizia Penitenziaria del C.P. di Secondigliano – commenta Ciro Auricchio, segretario regionale dell’Uspp – per aver sventato l’ennesimo tentativo di evasione del pericoloso criminale, sottoposto, proprio per questo motivo, al regime di sorveglianza particolare previsto dall’art. 14 bis dell’ordinamento penitenziario. Esprimiamo il nostro vivo apprezzamento per l’operato del personale del C.P. di Secondigliano perche’, nonostante le pressioni e le tensioni del momento, data, tra l’altro, anche l’elevata e ormai cronica carenza di personale, riesce comunque, con elevato senso del dovere e profonda abnegazione, a mantenere alta l’attenzione e garantire l’ordine e la sicurezza interni”.

 

Continua a leggere
Pubblicità

Cronaca Napoli

Napoli, controlli straordinari a Secondigliano e San Pietro a Patierno

Pubblicato

il

Napoli,controlli,secondigliano
foto da sala stampa questura di Napoli

Napoli, controlli straordinari a Secondigliano e San Pietro a Patierno.

Ieri mattina gli agenti del Commissariato Secondigliano, con il supporto delle Unità Cinofile dell’Ufficio Prevenzione Generale e degli equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine Campania, hanno effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio nei quartieri di Secondigliano e San Pietro a Patierno. Nel corso dell’attività sono state identificate 38 persone, di cui 22 con precedenti di polizia, controllati 20 veicoli e contestate 6 violazioni del Codice della Strada per mancata copertura assicurativa e revisione periodica.

Nel pomeriggio, inoltre, nel transitare in corso Secondigliano i poliziotti hanno notato un uomo in sella a uno scooter privo di targa e lo hanno fermato accertando che il numero identificativo del telaio era illeggibile poiché parzialmente abraso; il conducente, un 44enne napoletano, è stato denunciato per ricettazione.

Continua a leggere

Le Notizie più lette