Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy

.

Attualità

Operaio casertano muore sul lavoro in provincia di Ferrara

Pubblicato

in



Operaio della provincia di Caserta cade dall’impalcatura e muore sotto gli occhi del figlio. E’ accaduto in provincia di Ferrara. L’uomo stava ristrutturando un fienile: è caduto ed ha sbattuto la testa su un mattone.

 

Tragedia a San Carlo, piccola frazione del comune di Sant’Agostino, in provincia di Ferrara, dove un uomo è morto sul lavoro. La vittima è Pietro Cavagnuolo, operaio di 58 anni di Casaluce. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, il 58enne stava ristrutturando un fienile, quando improvvisamente è precipitato da un’impalcatura dall’altezza di circa tre metri battendo la testa su un mattone. A lanciare l’allarme è stato il figlio dell’operaio che stava lavorando insieme al padre. Sul posto sono intervenuti i soccorsi del 118 che non hanno potuto far nulla per l’operaio che sarebbe deceduto sul colpo.

La dinamica e le cause della caduta sono ancora al vaglio degli uomini della Medicina del Lavoro, giunti sul posto assieme ai carabinieri e ai sanitari del 118 (automedica e ambulanza) che hanno tentato di soccorrere il malcapitato senza purtroppo alcun esito. L’uomo infatti, sarebbe morto sul colpo. Intervenuti anche i vigili del fuoco per recuperare il corpo dell’uomo, finito all’interno della struttura.

Continua a leggere
Pubblicità

Le Notizie più lette