Aggiornato -

16 Agosto 2022 - 23:35

Aggiornato -

martedì 16 Agosto 2022 - 23:35
HomeFlashNewsInchiesta appalti Covid in Campania: Cascone pronto a 'chiarire' con la Procura

Inchiesta appalti Covid in Campania: Cascone pronto a ‘chiarire’ con la Procura

Inchiesta appalti Covid in Campania: Cascone pronto a farsi ascoltare e a chiarire la sua posizione con la Procura.   Si sta preparando per essere ascoltato dagli inquirenti Luca Cascone, il consigliere regionale della Campania […]
google news
appalti covid
Foto archivio

Inchiesta appalti Covid in Campania: Cascone pronto a farsi ascoltare e a chiarire la sua posizione con la Procura.

 

Si sta preparando per essere ascoltato dagli inquirenti Luca Cascone, il consigliere regionale della Campania indagato dalla Procura di Napoli, nell’ambito dell’inchiesta sugli “elementi di criticità” emersi in relazione alle procedure di aggiudicazione e di esecuzione e alle altre gare indette nel periodo di emergenza sanitaria

. “Abbiamo chiesto di essere ascoltati nell’immediatezza della perquisizione, – fa sapere l’avvocato Cecchino Cacciatore, legale del consigliere regionale – all’inizio della prossima settimana formalizzeremo istanza di essere ascoltati. Intanto stiamo facendo il punto della situazione, raccogliendo documenti per ricostruire la cronaca di questi mesi convulsi”.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:Inchiesta appalti covid in Campania: sono tre i nuovi indagati

In particolare, aggiunge l’avvocato, “stiamo facendo una disamina accurata di tutti gli atti amministrativi e siamo a buon punto”. Intanto i consulenti della Procura hanno completato la copia forense dei dispositivi sequestrati a Cascone.

A breve, quindi, gli inquirenti potranno avere a disposizione ulteriori informazioni sulla vicenda (estrapolate dall’analisi delle chat e delle mail) che potrebbero contribuire a tracciare un quadro più chiaro delle vicende contestate al consigliere regionale che e’ stato iscritto nel registro degli indagati per turbativa d’asta e frode in pubbliche forniture insieme con Ciro Verdoliva (manager della ASL Napoli 1), Corrado Cuccurullo (presidente della Soresa, la centrale regionale per gli acquisti), e Roberta Santaniello (componente dell’Unita’ di crisi regionale e del gabinetto della giunta per la Protezione Civile).

Il filone di indagine riguarda l’appalto da 18 milioni per la realizzazione degli ospedali modulati anticovid di Ponticelli, a Napoli, a Salerno e a Caserta.

Redazione
Redazionehttps://www.cronachedellacampania.it
Siamo la redazione di Cronache della Campania. Sembra un account astratto ma possiamo assicurarvi che è sempre un umano a scrivere questi articoli, anzi più di uno ed è per questo usiamo questo account. Per conoscere la nostra Redazione visita la pagina "Redazione" sopra nel menù, o in fondo..Buona lettura!

La Newsletter di Cronache

Ogni giorno nella tua mail le ultime notizie

google news

Leggi anche

Ischitella, cerca di salvare i figli e annega con quello di 6 anni

La tragedia sulla spiaggia di Ischitella a Castel Volturno. Muore un uomo originario del Ghana e il figlio di sei anni. In salvo gli altri due di 13 e 10 anni

Superenalotto, jackpot ancora più in alto: 255,8 milioni di euro. TUTTE LE QUOTE

Nessun 6 né 5+1 al concorso odierno del Superenalotto, mentre in 18 hanno centrato il 5 portandosi a casa rispettivamente 13.409,83. Il jackpot stimato...

Mergellina, tenta di rubare a bordo di un’imbarcazione: fermato

Sabato mattina gli agenti del Commissariato San Ferdinando, durante il servizio di controllo del territorio, su disposizione della Centrale Operativa, sono intervenuti in via...

Afragola, ritrovato dopo fuga dall’ospedale clochard 53enne aggredito da due ragazze che volevano dargli fuoco

Afragola. “E’ stato ritrovato proprio nel Rione Gescal di Afragola il clochard tunisino al quale due ragazze, secondo quanto denunciato dalla stessa vittima, avrebbero...
spot_img

IN PRIMO PIANO

Pubblicita