Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità

Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy


Cronaca Napoli

Napoli, ‘Pizza in corsia’ torna all’ospedale Pausillipon

Pubblicato

il

napoli pizza in corsia


“Pizza in Corsia”, l’Accademia Nazionale Pizza DOC torna per il secondo anno con i propri pizzaioli all’Ospedale “Santobono – Pausillipon” per far sorridere i bambini ricoverati. Mercoledì 22 luglio appuntamento all’ospedale “Santobono – Pausilipon” di Napoli con le pizze della solidarietà.

 

L’Accademia Nazionale Pizza DOC in collaborazione con l’ A.R.L.I – Associazione Regionale Leucemie Infantili Onlus, con il patrocinio della Regione Campania, daranno vita per il secondo anno consecutivo l’evento dal titolo “Pizza in Corsia”, un’intera giornata dedicata ai bambini ricoverati presso il nosocomio partenopeo. L’appuntamento si svolgerà il reparto di Pediatria Oncologica del Pausilipon grazie alla collaborazione dei docenti del Team Accademia.

Dopo la bellissima esperienza dello scorso anno ed il webinar online “ImpastiAMO in beneficenza”, con oltre 4 mila euro raccolti e donati alla A.R.L.I, l’Accademia Nazionale Pizza DOC rilancia l’iniziativa di beneficenza per i bambini ricoverati presso il “Santobono – Pausillipon” di Napoli.
L’obiettivo dell’Accademia è quello di riuscire a dar vita ad una casa accoglienza che possa ospitare gratuitamente le famiglie dei piccoli pazienti dell’ospedale napoletano durante il periodo di degenza.

Nelle corsie dell’ospedale sarà predisposto un laboratorio dove i bambini prepareranno pizze originali insieme ai pizzaioli. Una volta cotte e messe in tavola, le pizze potranno essere poi degustate dai presenti. Durante l’evento saranno donate pizze a tutti i bambini degenti e non dell’ospedale napoletano.

Tutti i partecipanti potranno degustare una pizza preparata dai pizzaioli del team Accademia Nazionale Pizza DOC. Saranno presenti tra gli altri, Salvatore Lioniello, Raffaele Bonetta, Claudio Paduano, Vincenzo Fotia, Fabio Di Giovanni, Carlo Fiamma, Marco Iovane, Angelo Tramontano, Marco Di Pasquale, Antonio Fiorilloe tutto il team Accademia per regalare un “sorriso” ai bambini meno fortunati. Ci sarà anche uno spettacolo freestyle.
Alla fine dell’evento di solidarietà “Pizza in Corsia” ogni istruttore del Team Accademia donerà un proprio contributo in beneficenza per sostenere i progetti dell’A.R.L.I.

Continua a leggere
Pubblicità

Cronaca Napoli

Napoli, furgone pieno di rifiuti ed eternit abbandonato davanti all’ospedale del Mare

Pubblicato

il

Pubblicità'

furgone rifiuti
Foto dal profilo facebook
Pubblicità'

Furgone pieno di rifiuti ed eternit abbandonato davanti all’ospedale del Mare. Borrelli” Ci segnalano che potrebbe trattarsi di amianto. Abbiamo chiesto una verifica.”

A pochi passi dall’ingresso principale dell’Ospedale del Mare è posizionato da diverso tempo un automezzo stracolmo di rifiuti.

A denunciarlo è un cittadino che ha inviato una segnalazione al Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli: “C’è un furgone pieno zeppo di rifiuti abbandonato a pochi passi dall’ingresso principale dell’Ospedale del Mare, nel parcheggio libero di viale delle Metamorfosi. Ci sarebbe anche Eternit, una bomba ecologica davanti a uno degli ospedali più importanti di Napoli.”.

“Ci hanno inviato questa segnalazione dicendosi che sul furgone potrebbe esserci anche dell’amianto, abbiamo richiesto le verifiche. Se sarà confermato i materiali pericolosi dovranno essere subito smaltiti in tutta sicurezza.

Abbiamo richiesto l’intervento della Polizia Municipale e Asia, occorre identificare il proprietario del veicolo e far rimuovere il furgone immediatamente e procedere alle denunce. Inconcepibile che vi sia una bomba ecologica davanti ad un ospedale che tra l’altro è impegnato in prima linea nella lotta al Covid, si è messo in pericolo l’ambiente e la salute dei cittadini, bisogna agire sempre più duramente contro i reati ambientali” – sono le parole del Consigliere Borrelli.

Le Notizie più lette