Napoli. “Da sempre il carcere è lo specchio della società e purtroppo in questo travagliato periodo storico la criminalità cerca con ogni mezzo di beneficiare dei probabili fallimenti dello Stato”. vice segretario regionale Osapp Campania, racconta che ieri, grazie all’attenta e coscienziosa direzione del dott.Berdini C. coadiuvato dal dirigente aggiunto dott.Diglio G., il personale di Polizia Penitenziaria del G.Salvia ha sventato un altro colpo alla criminalità che ha cercato di far entrare sostanze stupefacenti tramite un pacco ad un detenuto.”Come sempre il plauso va alla Polizia Penitenziaria- spiega Castaldo- che nonostante l’attenzione al Covid-19 non si distoglie dai compiti istituzionali.
Purtroppo i martiri in prima linea sono i poliziotti penitenziari che non solo devono mantenere la sicurezza all’interno delle carceri, tutelarsi e tutelare la società e allo stesso tempo i detenuti contro questa grave pandemia, ma ancor più grave sono i messaggi mediatici destabilizzanti dell’ordine e della sicurezza all’interno dei penitenziari, posti in essere da figure istituzionali o movimenti pro-detenuti che agiscono attivamente premeditando esiti della Magistratura”.Per Castaldo: ” Qui non si mette in discussione la ‘Dignità’ di nessuno ed in special modo dei servitori della Patria che ogni giorno in prima linea rischiano la propria vita per garantire sicurezza a tutti. Il Governo intervenga affinché siano evitate situazioni critiche che possano degenerare per colpa di qualcuno che falsa la realtà, denigrando l’immagine di un rispettato ed onorato Corpo di Polizia Penitenziaria.
La grave emergenza che viviamo a causa della pandemia in atto sta determinando eventi critici per mancanza di decisioni tempestive e trasparenti della Politica attuale, nonostante tutte le precauzioni e prevenzioni poste in essere dal Provveditore dell’Amministrazione Penitenziaria della Campania, ”.



Cronache Tv



Ultimi Video dai TG

Altro Cronaca

Ti potrebbe interessare..