PUBBLICITA'




Aggressione nel tardo pomeriggio di ieri, nel carcere minorile di Airola dove un giovane detenuto, per futili motivi, si e’ scagliato contro gli agenti di polizia penitenziaria in servizio: due poliziotti sono dovuti ricorrere al vicino ospedale. I medici li hanno giudicati guaribili rispettivamente in 4 e 7 giorni. “Troppe criticita’ nel circuito penale minorile – commenta il segretario regionale dell’Uspp Ciro Auricchio – siamo stufi delle continue aggressioni a danno del personale di polizia penitenziaria. Speriamo che il detenuto in questione sia punito a norma di regolamento”. Il sindacato, inoltre, auspica “la revisione della legge 117/14, che continua a tenere i detenuti maggiorenni all’interno delle strutture minorili”.

PUBBLICITA'

Aggressioni al personale del “Ruggi”, le contromisure della Prefettura

Notizia Precedente

‘Billy Blu’ di Marco Sentieri e ‘8 Marzo’ di Tecla: Premiate le immagini che raccontano Sanremo

Prossima Notizia

Ti potrebbe interessare..