“Siamo il Napoli ed abbiamo il dovere di fare meglio”. Parole di Kostas Manolas, difensore del Napoli, alla vigilia della sfida di Champions League contro il Salisburgo. “E’ un momento difficile, ma da questi momenti si esce tutti insieme. Questo gruppo è pieno di giocatori di qualità e saprà risalire”, ha spiegato il greco. “Domani ci aspetta una sfida che può essere decisiva per la Champions e tutti – ha aggiunto – vogliamo fare una prestazione all’altezza delle nostre potenzialità”. Sull’intesa con Koulibaly, l’ex Roma ha chiarito: “Per quanto mi riguarda io credo che una squadra non dipenda da un solo reparto. Si attacca in 11 e ci si difende in 11”. “Purtroppo – ha continuato Manolas – stiamo raccogliendo poco, non so cosa sia capitato ma dobbiamo avere più determinazione e intensità”. Il difensore è tornato sul match di Roma: “Siamo entrati in campo male, poi però abbiamo dominato negli ultimi venti minuti e potevamo pareggiare. Certamente la sconfitta è una nostra responsabilità e ripeto che dobbiamo fare di più. A partire da domani”.

Contenuti Sponsorizzati