Stavano transitando sulla strada statale 372 ‘Telesina’ quando, nei pressi dell’uscita Puglianello, hanno visto la volante della polizia di Stato e hanno tentato di eludere il controllo effettuando una pericolosissima inversione ad ‘U’. Gli agenti si sono messi subito all’inseguimento dell’auto sospetta con targa rumena riuscendo a fermarla solo più avanti. A bordo viaggiavano due cittadini rumeni, un trentaquattrenne ed un ventitreenne risultati gravati da numerosi pregiudizi di polizia per furto, ricettazione e possesso di arnesi atti allo scasso. Dopo la perquisizione, nell’auto, sono stati scoperti e sequestrati un cacciavite di grosse dimensioni, un martello ed una federa di cuscino adoperata per caricare refurtiva dopo la commissione dei furti. Condotti al commissariato di Telese Terme, i due sono stati denunciati per il reato di possesso di arnesi atti allo scasso e multati per le numerose violazioni commesse. L’auto è stata sequestrata per mancato rispetto della normativa sulla immatricolazione di un veicolo con targa straniera.

Renato Pagano
Contenuti Sponsorizzati