‘Il presidente del Consiglio ha sempre seguito la vicenda Whirlpool con grande attenzione. Whirpool e’ una multinazionale americana e quindi e’ giusto che il livello di attenzione delle istituzioni sia alto. Non si tratta soltanto di parlare dello stabilimento di Napoli, Whirlpool ha tanti stabilimenti in Italia, piu’ di 5mila lavoratori e tantissimo indotto’. Cosi’ il ministro dello Sviluppo economico, Stefano Patuanelli, alla vigilia dell’incontro con i vertici aziendali di Whirlpool, intervistato da Riccardo Iacona per la puntata ‘Vertenza Italia’ che andra’ in onda stasera alle 21,45 su Rai3. ‘Non si puo’ pensare – sottolinea Patuanelli – che un gruppo decida di sottoscrivere a fine 2018 un piano industriale o un accordo con le istituzioni e dopo qualche settimana di tagliare un ramo poco produttivo. Deve esserci un livello di attenzione massimo anche per far capire che non ci si puo’ prendere gioco delle istituzioni italiane. Noi chiediamo su Whirlpool una cosa semplice: che si investa in quello stabilimento per continuare la produzione. E’ l’unico modo che abbiamo per garantire i lavoratori e per garantire l’indotto’.

Contenuti Sponsorizzati