Sabato 7 e domenica 8 settembre, il Museo Nazionale Ferroviario di Pietrarsa ospiterà la del “”, una composizione del 1919 di su musiche di Gian Battista Pergolesi. L’opera sarà presentata nella versione proposta dal teatro San Carlo e prevede 140 installazioni scenografiche e, pur senza discostarsi dalla tradizione, commistioni musicali e coreografiche con il genere moderno. La performance artistica sarà eseguita nel Salone delle Locomotive che, per l’occasione, si trasformerà in palcoscenico con una insolita veste scenografica. Nato dal fascino contraddittorio della città di , lo spettacolo presenta come maschera dal valore universale, capace di condensare in se l’elemento popolare e la forte ambiguità della realtà contemporanea. Il proposto è una produzione del Massimo napoletano a firma di Francesco Nappa per le coreografie mentre per le scenografie è stato chiamato il celebre artista Lello Esposito che per l’occasione ha creato ben 140 installazioni. Con le due serate di , che avranno inizio alle 20.30, Fondazione FS e Museo Ferroviario di Pietrarsa confermano l’impegno nell’attività di promozione e diffusione di eventi artistici e culturali, anche grazie alla collaborazione con altre prestigiose realtà del territorio che, in questo caso, sono rappresentate dallo storico teatro San Carlo di .
Per info: museopietrarsa@fondazionefs.it; tel 081/472003



Cronache Tv



Ti potrebbe interessare..