Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy

Napoli e Provincia

Torre del Greco: arrestato il piromane dei cassonetti

Pubblicato

in

napoli carabinieri incendio


Torre del Greco.Incendia tre cassonetti colmi di rifiuti nella parte alta di Torre del Greco: arrestato dai carabinieri. Sarà sottoposto domani a rito direttissimo l’uomo ritenuto l’autore del rogo doloso avvenuto ieri sera nella zona di via Cappella Bianchini. A denunciare l’accaduto ai militari dell’Arma già questa mattina è stata la dirigente del servizio di Igiene urbana del Comune, Claudia Sacco. Una denuncia che ha messo in moto i carabinieri che nell’arco di poche ore hanno individuato il presunto responsabile, come fanno sapere dall’ente. Nel frattempo, disposta da parte della stessa dirigente e del sindaco Giovanni Palomba l’attivazione delle procedure per la rimozione sicura dei rifiuti combusti. “Si tratta – afferma il primo cittadino – di un episodio vergognoso ed irresponsabile. Prendo atto che continua l’anomalo accanimento verso l’intera questione dei rifiuti”

Continua a leggere
Pubblicità

Cronaca Nera

Ercolano, bomba alla rivendita di bibite: danni al furgone

Pubblicato

in

ercolano bomba

Ercolano, bomba alla rivendita di bibite: danni al furgone. Indagini dei Carabinieri sulla matrice dell’attentato.

 

Un ordigno artigianale e’ stato fatto esplodere questa mattina intorno alle 8.30 all’interno di una rivendita all’ingrosso e al dettaglio di bibite in via Luigi Palmieri, 50 a Ercolano. L’esplosione non ha provocato feriti ma ha danneggiato un furgone della ditta, parcheggiato all’interno della struttura. Sull’episodio indagano i Carabinieri della tenenza locale.

Il titolare è stato sentito a sommarie informazioni dai carabinieri e ha riferito di non aver ricevuto mai minacce ne richieste estorsive. I carabinieri stanno cercando elementi utili alle indagini per risalire agli attentatori anche attraverso la visione delle immagini delle telecamere pubbliche e private della zona.

 

Continua a leggere



Coronavirus

Pimonte, negativi i tamponi famiglia del vicesindaco Somma

Pubblicato

in

Pimonte, negativi tamponi famiglia vicesindaco Somma: “Superati giorni difficili grazie all’affetto di chi ci è stato vicino”.

Pimonte – Sono risultati negativi i tamponi effettuati alla famiglia del vicesindaco, Gennaro Somma, dopo che il figlio era risultato positivo al Covid-19. “Un sospiro di sollievo per la mia famiglia e per tutti i cittadini di Pimonte – ha affermato il vicesindaco – Dal momento in cui ho appreso la positività di mio figlio il mio pensiero è andato subito ai miei cari e alla mia comunità, che ogni giorno ho l’orgoglio di rappresentare. In questo momento mio figlio risulta asintomatico ed è in isolamento. Sono stati, e saranno, giorni difficili, ci tengo però a ringraziare le tante persone che ci sono state vicino, dimostrandoci un affetto sentito”.

“Adesso Pimonte non deve abbassare la guardia – prosegue Somma – A nome dell’Amministrazione auguriamo una pronta guarigione a tutte e tre le persone attualmente positive, in attesa del risultato dei restanti tamponi, così da scongiurare definitivamente il rischio di un focolaio”.

L’amministrazione Comunale, guidata dal sindaco Michele Palummo, ci tiene a sottolineare che “La situazione è sotto controllo e costantemente monitorata dall’Asl, che sta operando al meglio per scongiurare qualsiasi rischio. I cittadini, in una fase delicata per la nostra comunità, sono chiamati a fare la loro parte, rispettando rigorosamente tutte le norme e le delibere anti-covid”.

Continua a leggere



Pubblicità

Pubblicità

DALLA HOME

Iscriviti alla Newsletter

Inserisci la tua email:

Gestito da Google FeedBurner

Le Notizie più lette