Napoli, giovane egiziano irregolare rapina lo smartphone a un altro migrante: inseguito e arrestato

Napoli. Ieri sera, gli agenti della Polizia di Stato dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico hanno arrestato Amir Magda Gabra SADEK, 18enne egiziano, irregolare sul territorio italiano, per rapina impropria. I poliziotti, durante il servizio di controllo del territorio, alle ore 20.20 circa sul Corso Umberto, hanno bloccato il giovane che aveva appena rapinato un 37enne pakistano del proprio telefono cellulare, infierendo con calci e pugni sul malcapitato per guadagnare la fuga. La vittima, nonostante i colpi ricevuti, è riuscita a trattenerlo attirando l’attenzione della pattuglia della Polizia in transito. Il giovane, inoltre, è stato denunciato in stato di libertà per lesioni personali e per violazioni della vigente normativa sulla disciplina dell’immigrazione.

Redazione
Contenuti Sponsorizzati