Blitz in 2 case: trovata cocaina, Rolex e 40mila euro in contanti

Nella notte tra venerdì e sabato gli agenti del commissariato di polizia di Aversa guidati dal dirigente Vincenzo Gallozzi e dal commissario capo VIncenzo Marino, a conclusione di una vasta operazione anti droga iniziata nel pomeriggio tra Aversa e Trentola Ducenta, con l’aiuto di circa 20 uomini, hanno tratto in arrestato Antonio Galdieri, 46 anni di Aversa, e Nunzio Palumbo, 26 ani di Trentola Ducenta, entrambi responsabili di detenzione ai fini di spaccio di droga.
Nel corso delle indagini, e soprattutto attraverso le perquisizioni domiciliari eseguite nei due comuni, venivano rinvenuti e sequestrati 40mila euro in contanti, quattro orologi Rolex, numerosi monili e collane nonché svariati assegni bancari per un importo complessivo di 30mila euro. Venivano sequestrati bilancini di precisione e materiale per il confezionamento, oltre a 150 grammi di cocaina e 150 grammi di hashish diviso in 25 stecche.
Con quest’ultima operazione è stato inferto un duro colpo alla piazza di spaccio di viale Olimpico, zona bene della città di Aversa. I due arrestati venivano portati in carcere a Santa Maria Capua Vetere. Inoltre al termine dell’operazone veniva denunciata in stato di libertà anche Rosa O., moglie di Galdieri, che nel tentativo di ritardare l’accesso all’abitazione diparte degli agenti, inscenava un malore nella speranza di far occultare da parte di altri familiari presenti in casa la droga poi trovata.

Redazione
Contenuti Sponsorizzati