Obiettivo Frosinone tifando Inter. Si avvicina cosi’ il Napoli al week end in cui la squadra di Ancelotti spera di ridurre il gap con la Juventus, attualmente di otto punti. Il successo sull’Atalanta viene considerato fondamentale a Castel Volturno, dove pero’ ora il diktat del tecnico emiliano e’ “niente cali di concentrazione” in vista del match con la squadra frusinate a San Paolo. Il rischio e’ che la testa sia a Liverpool dove tra meno di una settimana il Napoli affrontera’ i reds di Klopp nella sfida decisiva per il passaggio del turno in Champions League. Per questo Ancelotti pensa a un turn over moderato che potrebbe coinvolgere pero’ dal primo minuto Arek Milik che ha ritrovato entusiasmo e determinazione dalla spettacolare rete decisiva di Bergamo. Ma non c’e’ solo la Champions a distrarre il Napoli: scattato dicembre, partono anche le voci di mercato che si inseguono sui social network e infiammano i tifosi a partire dal sogno per eccellenza, Edinson Cavani, sbattuto oggi in prima pagina dell’Equipe con il titolo “Il malessere di Cavani”. Il quotidiano sportivo francese spiega come l’uruguayano sia scontento dei minuti concessigli dal tecnico Tuchel che lo terrebbe meno in considerazione rispetto alla coppia Mbappe’-Neymar. Che questo malessere si trasformi in un biglietto di sola andata per Napoli resta pero’ difficilissimo, sia per il prezzo di Cavani, che per l’ingaggio dell’uruguaiano che dovrebbe ridursi drasticamente dagli attuali quasi 15 milioni ai 6-7 milioni che il Napoli sarebbe disposto a dargli, come spiegato recentemente dallo stesso presidente azzurro De Laurentiis. Il Napoli, intanto, pensa ai rinnovi dei giocatori che ha gia’, a partire da Milik, con cui la trattativa e’ gia’ partita, fino a Piotr Zielinski, un gioiello che potrebbe presto avere pretendenti e che il Napoli vorrebbe blindare con una clausola rescissoria da 120 milioni di euro.

Renato Pagano
Contenuti Sponsorizzati