La Compagnia della Guardia di Finanza di Nocera Inferiore ha denunciato una donna di Pagani per aver incassato fraudolentemente la pensione del padre morto da oltre 4 anni. La truffa ai danni dell’INPS ammonta a circa 50 mila euro. le pensioni venivano regolarmente accreditate su un conto corrente postale cointestato con il padre defunto. L’importo poi veniva sistematicamente prelevate in contanti tramite sportello e bancomat nel giro di due giorni in modo da non lasciare soldi sul conto. Le Fiamme Gialle nocerine hanno richiesto alla Procura della Repubblica di Nocera Inferiore il sequestro preventivo delle somme indebitamente incassate. I finanzieri hanno anche accertato che il prelievo bancomat avveniva attraverso una carta libretto intesta alla donna

#EFEFEF; padding-top: 5px;">
LEGGI ANCHE  Ferì un coetaneo, arrestato 23enne di Caserta

Pagani, incassava da 4 anni la pensione del padre morto: denunciata
di Redazione per Cronache della Campania

ADS



Siamo la redazione di Cronache della Campania. Sembra un account astratto ma possiamo assicurarvi che è sempre un umano a scrivere questi articoli, anzi più di uno ed è per questo usiamo questo account. Per conoscere la nostra Redazione visita la pagina "Redazione" sopra nel menù, o in fondo..Buona lettura!

Massa Lubrense, sbancamento in area paesaggistica: scatta il sequestro

Notizia precedente

Mario Martone a proposito dei giovani al Bif&t di Bari: ‘vanno guidati non accoppati’

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..