Questa mattina i Carabinieri della Stazione di Sessa Aurunca, comune in provincia di Caserta, supportati da quelli appartenenti ai comandi territorialmente competenti, hanno dato esecuzione a Napoli e a Giugliano in Campania all’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Tribunale di Napoli Nord nei confronti di Osagie Anthony, nigeriano, classe 1969, in atto gia’ ristretto presso la casa circondariale di Napoli Secondigliano, Umeakanne Vitus, nigeriano, 47enne, in atto gia’ ristretto presso la casa circondariale di Napoli Poggioreale, e Pecchillo Vera, 42 anni, residente a Giugliano in Campania, in atto gia’ sottoposta agli arresti domiciliari. Tutti e tre gia’ destinatari di una precedente misura cautelare per i medesimi reati. Gli odierni provvedimenti scaturiscono dalla complessa ed articolata attivita’ d’indagine condotta dai militari dell’Arma e che ha consentito la completa disarticolazione di due distinte associazioni finalizzate all’introduzione ed alla distribuzione nel territorio nazionale di ingenti quantitativi di eroina e cocaina provenienti dall’Olanda. Nella circostanza i nigeriani sono rimasti in carcere e Pecchillo Vera ristretta ai domiciliari.

Contenuti Sponsorizzati