Avellino. Condannata anche in Appello la maestra che picchiava gli alunni dell’asilo della frazione Valle di Avellino. La donna, una maestra 60enne di Manocalzati, dovrà scontare 2 anni e 8 mesi di reclusione. A stabilirlo la corte d’Appello di Napoli che ha confermato la sentenza di primo grado emessa dal Tribunale di Avellino. La maestra, nel maggio 2016, era stata arrestata in seguito alle indagini svolte dai carabinieri del comando provinciale di Avellino che avevano piazzato alcune telecamere nascoste nell’asilo, in seguito alla denuncia di alcuni genitori. Le immagini riprese all’insaputa della maestra hanno svelato le continue vessazioni cui erano sottoposti i piccoli alunni. Schiaffi, insulti, minacce erano all’ordine del giorno per bimbi tra i 3 e i 5 anni. Durante il processo con rito abbreviato è stato accertato che la maestra ha ripetutamente maltrattato 8 bambini, cui spetterà un risarcimento per le violenze subite.

Redazione
Contenuti Sponsorizzati