Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità

Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy


Cronaca Napoli

Controlli nella Movida a Napoli: fermati tre giovanissimi con coltelli e tirapugni

Pubblicato

in

coltelli sequestrati


Controlli dei carabinieri della compagnia Napoli centro nel centro storico per la prevenzione della violenza minorile effettuati insieme a colleghi del reggimento Campania e compagnia speciale.
83 minori identificati durante i servizi, 18 dei quali riaffidati a genitori. 16 mezzi controllati e 5 scooter sottoposti a sequestro o a fermo amministrativo per mancanza di copertura assicurativa o per guida senza casco.Un 16enne del parco verde di Caivano è stato sorpreso ad aggirarsi per Piazza Vittoria con un coltello a serramanico nella tasca del giubbotto. il giovane è stato denunciato per porto abusivo di arma bianca. In piazza del gesù sono stati invece sottoposti a controlli e denunciati due giovani di Aversa di 18 e 20 anni. il 18enne aveva nelle tasche un coltello a serramanico e un tirapugni. quello di 20 un coltello a farfalla.

Continua a leggere
Pubblicità

Cronaca Napoli

Whirlpool, il prefetto di Napoli: ‘Perdita posti lavoro è una ferita grave’

Pubblicato

in

marco valentini

“In una città come Napoli anche la perdita di un solo posto di lavoro, in questa fase, è una ferita molto grave”. A dirlo il prefetto partenopeo, Marco Valentini, intervenuto alla trasmissione “Che giorno è” di Rai Radio1 e riferendosi alla vertenza dello stabilimento Whirlpool che dovrebbe cessare le proprie attività il prossimo sabato 31 ottobre.

“Mi auguro, sinceramente, che tutti gli sforzi fatti in questi mesi, anche dai ministri Provenzano e Patuanelli, per portare questa situazione a una soluzione vadano in porto. Penso che la città di Napoli – ha aggiunto – non si possa permettere 400 lavoratori senza lavoro e quasi 700 lavoratori dell’indotto che lavorano esclusivamente per Whirlpool a perdere il proprio posto di lavoro. C’è un tema di tenuta sociale, di cultura della legalità, di reddito. Credo che questo problema si possa risolvere e – ha concluso il prefetto – che si vada in questa direzione con l’autorevole intervento del primo ministro”.

Il premier Conte incontrerà domani a Roma i sindacati e i ministri competenti dopo la sollecitazione che è stata avanzata anche nella giornata di ieri dalle tute blu e dalle rappresentanze sindacali dopo la manifestazione che si è protratta per l’intera giornata in città.

Continua a leggere

Le Notizie più lette