Anziana truffata a Teano: i Carabinieri denunciano 30enne di Napoli

I Carabinieri della Stazione di Teano hanno denunciato in...

Pozzuoli, i dipendenti della Solfatara: ”Ci sono segnali e steccati per la sicurezza ovunque”

SULLO STESSO ARGOMENTO

E’ forse l’unico caso al mondo di area vulcanica attiva di proprieta’ di privati. La famiglia Angarano gestisce la Solfatara di Pozzuoli con vivacita’ imprenditoriale, e oggi, sotto shock, non commenta la tragedia della famiglia morta. I dipendenti della struttura pero’ ci tengono a difendere il servizio offerto: “Da sempre – sottolineano – ci sono cartelli, indicazioni di pericolo e steccati in legno per delimitare le zone ‘turistiche’ da quelle a rischio”. E anche la buca dove si e’ verificata la tragedia era delimitata, con un segnale di pericolo. Gli steccati possono essere oltrepassati, ma ovviamente ci si affida al buon senso dei visitatori: d’altro canto il terreno e’ cedevole e cio’ non consente l’installazione di protezioni piu’ pesanti. Nella Solfatara si accede, dopo aver pagato il biglietto di ingresso, ad un tracciato che e’ possibile percorrere con l’ausilio di guide, a pagamento, oppure da soli, seguendo le indicazioni e i cartelli. La zona e’ aperta abitualmente anche a visite scolastiche, oltre che serali grazie a un suggestivo impianto di illuminazione notturna. All’interno dell’area ci sono un camping e uno spazio di giochi per bambini. Migliaia i visitatori ogni anno, e “in quarant’anni che sono qui non si era mai verificata una tragedia del genere”, dice il gestore del bar all’esterno della Solfatara. Le zone a rischio come ‘la fangaia’, ‘il pozzo di acqua minerale’, ‘la bocca grande’, ‘le stufe antiche’, dove il terreno diventa molle ed i fanghi raggiungono temperature elevate, sfiorando anche i 250 C, sono delimitate da staccionate in legno. Sono affissi cartelli di pericolo che indicano di non oltrepassare il limite. Nuove situazioni di pericolo per l’attivita’ vulcanica vengono segnalate con cartelli o staccionate temporanee, come era successo per la cavita’ dove e’ avvenuta la tragedia. Il vulcano spesso ospita iniziative culturali ed enogastronomiche e l’accesso a tutta l’area avviene liberamente. Annualmente nella struttura, in occasione delle funzioni religiose pasquali, si svolge la Via Crucis organizzata dai frati cappuccini del vicino convento di San Gennaro. Misure di sicurezza sufficienti? “Purtroppo chi scavalca gli steccati lo fa a suo rischio e pericolo”, dice un turista. L’inchiesta della procura di Napoli accertera’ se sia stato fatto tutto il possibile per prevenire l’incidente che ha distrutto una famiglia di turisti.

PUBBLICITA

“Bisogna vedere come sono state fatte le delimitazioni e le staccionate e se c’era possibilita’ di attraversarle. Per la sicurezza entrano in gioco diversi fattori. Sono aspetti che vanno esaminati con verifiche sul posto”. Lo ha detto il responsabile della Protezione Civile comunale, Franco Alberto De Simone, dopo la tragedia che si e’ verificata oggi nel Vulcano Solfatara di Pozzuoli  dove tre persone – padre, madre e figlio di 11 anni – hanno perso la vita. Il ragazzino, secondo quanto si e’ appreso, avrebbe superato le delimitazioni poste per tenere lontano i visitatori da una zona rischiosa del vulcano cadendo in una buca; i genitori, nel tentativo di salvarlo, vi sarebbero caduti a loro volta, rimanendo tutti verosimilmente asfissiati dalle esalazioni venefiche. “Il vulcano dovrebbe essere dotato di un Piano di sicurezza – sottolinea De Simone – essendo un’area a rischio, misura da adottare nel rispetto della normativa e per garantire i visitatori”. “Al comune, per quanto mi risulta – spiega De Simone – non e’ stato ne’ presentato ne’ depositato un piano specifico per il sito della Solfatara. Non so se da parte dell’ente sia stato richiesto in passato”. “La situazione della Solfatara – continua il responsabile Protezione Civile comunale – e’ una situazione anomala. E’ in mano a privati una vasta area a verde e a rischio per i fenomeni vulcanici, per cui forse sarebbe necessario una normativa apposita. A Pozzuoli, in passato, c’erano altre situazioni anomale che riguardavano i laghi Lucrino ed Averno di proprieta’ privata. Poi intervenne la Regione e li acquisi’ al proprio patrimonio”. Comunque, conclude, De Simone, “non conosco la situazione specifica della Solfatara, credo che le aree a rischio siano segnalate e delimitate”.

“La tragedia che si è verificata alla Solfatara di Pozzuoli ci ha profondamente colpito. Una famiglia distrutta in maniera terribile. Siamo sbigottiti. Sentiamo anche per questo il dovere, con sentimenti di grande vicinanza al bambino superstite, di impegnarci per garantirgli tutta l’assistenza necessaria e per accompagnarlo nel suo percorso di vita. Così come appare necessario che tutti facciano la propria parte per cercare di evitare tragedie come queste. Come Regione Campania, istituiremo una commissione d’indagine che possa ispezionare e verificare le condizioni di sicurezza nei luoghi anche privati che sono aperti al pubblico”. Lo dichiara in una nota il presidente della Campania Vincenzo De Luca.

facebook

ULTIME NOTIZIE

googlenews
Cronache TV
Video thumbnail
La sostanza che trasforma in zombie negli USA sta diventando un vero problema
01:08
Video thumbnail
Clamoroso scambio di bare in ospedale: la storia incredibile di una salma che poteva finire in India
01:02
Video thumbnail
L’Anticiclone Caronte Porta Temperature Senza Precedenti in Italia
01:38
Video thumbnail
Roma Termini succede anche questo
01:00
Video thumbnail
A volte si vince e a volte no #inseguimento #polizia
00:12
Video thumbnail
Quanto è importante la #sicurezza sul #lavoro per evitare le tragedie
00:08
Video thumbnail
Le previsioni meteo per il week end a cura del meteorologo Adriano Mazzarella
05:18
Video thumbnail
CAPORALATO NELLE LANGHE Braccianti picchiati tra le vigne #violenza #caporalato #braccianti
00:45
Video thumbnail
Acque inquinate al Porto di Napoli: liquami e rifiuti galleggiano in superficie.#napoli
00:12
Video thumbnail
Campi Flegrei frana sulla spiaggia
00:47
Video thumbnail
Caivano. #assalto a colpi di #fucile al #distributore di #carburanti
00:33
Video thumbnail
Il #degrado del #cimitero di #secondigliano
00:38
Video thumbnail
Capodimonte #incendio #anziana #salvata da #carabinieri
00:11
Video thumbnail
Verona si addormenta nel cassonetto dei rifiuti ma rischia di essere triturato dal compattatore
00:21
Video thumbnail
L'arte di arrangiarsi non è solo napoletana ma è internazionale
01:15
Video thumbnail
#Napoli "Guardia e Ladro" in via Stadera
00:23
Video thumbnail
Mark Zuckerberg a #Caatellammare
00:29
Video thumbnail
Le pillole meteo del professor Adriano Mazzarella
06:05
Video thumbnail
Nel golfo di #Napoli ragazzi in barca attirano i volatili col cibo e poi ci si tuffano sopra
00:31
Video thumbnail
#Castellammare il ladro sul cornicione che finge il suicidio per non essere scoperto
00:43
Video thumbnail
Campania Multi-etnica #Napoli
00:16
Video thumbnail
Le previsioni meteo per il week end del 6 luglio a cura del meteorologo Adriano Mazzarella
04:01
Video thumbnail
Succede a #GrumoNevano arrestato dopo tentativo di furto , video completo
00:40
Video thumbnail
A #GrumoNevano arrestati ladri dopo tentativo di furto in casa
00:39
Video thumbnail
Le #previsioni #meteo del Colonnello #giuliacci per #napoli e #campania
01:00
Video thumbnail
Le #previsioni #meteo del Colonnello #giuliacci per #napoli e #campania
01:01
Video thumbnail
Le pillole meteo del professor Adriano Mazzarella
05:54
Video thumbnail
Le previsioni meteo per il week end del 29 giugno a cura del professor Adriano Mazzarella
05:00
Video thumbnail
Geolier canta Secondigliano a Napoli live 2024
00:40
Video thumbnail
Geolier a Napoli per il concerto live 2024
03:10
Video thumbnail
#Napoli #concerto #Geolier con #GigiDalessio
00:54
Video thumbnail
Le pillole meteo del meteorologo Adriano Mazzarella
07:42
Video thumbnail
Le previsioni meteo per il week end del 22 giugno a cura del meteorologo Adriano Mazzarella
04:43
Video thumbnail
#Roma, il video dell'#aggressione ai due studenti da parte di militanti di #CasaPound
00:19
Video thumbnail
Un vasto incendio boschivo è divampato oggi pomeriggio.. #CronacadiNapoli #24FlashNews #FlashNewso
00:24
Video thumbnail
Le #previsioni #meteo del colonnello #giuliacci per #napoli e #campani
01:17
Video thumbnail
Le pillole meteo del professor Adriano Mazzarella
09:28
Video thumbnail
Liquami in Mare tra #Meta e #VicoEquense #campamia #napoli
00:53
Video thumbnail
Agguato Asse Mediano Napoli e Caserta due morti
00:25
Video thumbnail
Agguato Mortale Asse Mediano Napoli
00:32
Video thumbnail
Usa, camion fuori controllo rimane sospeso sul ponte: l'incidente visto da dentro l'abitacolo
00:33
Video thumbnail
#Arzano, il #clan #Amato-Pagano sfida lo #Stato con scorribande in auto #Napoli #camorra
00:20
Video thumbnail
Le previsioni meteo per il week end del 15 giugno a cura del meteorologo Adriano Mazzarella
03:19
Video thumbnail
#Napoli Assalto #hamburgeria a #chiaiano
01:01
Video thumbnail
Le #previsioni #meteo del Colonnello #giuliacci per #napoli e #campania
00:51
Video thumbnail
Napoli concerto Gigi D'Alessio che canta con Giuliano dei Negramaro
01:21
Video thumbnail
L'#arte del #borseggio in #metropolitana
00:10
Video thumbnail
Le pillole meteo del professor Adriano Mazzarella
07:49
Video thumbnail
Le previsioni meteo per il week end dell'8 giugno a cura del meteorologo Adriano Mazzarella
04:51
Video thumbnail
Tenta rapina in casa, poi ruba auto , si schianta e aggredisce i carabinieri
00:32
PUBBLICITA