DEEJAY TIME CELEBRATION al Meeting del Cervati 2024

Sarà il Meeting del Cervati 2024 a ospitare...
livenews

Napoli donna drogata e rapinata da un tassista abusivo al Beverello, abbandonata in campagna

SULLO STESSO ARGOMENTO

Napoli. Venerdì mattina, una donna residente a Ischia ha preso l’aliscafo delle 8:40 per raggiungere la stazione centrale e dirigersi a Milano, dove l’attendeva il figlio.

PUBBLICITA

Al molo Beverello, è stata avvicinata da un tassista abusivo che le ha offerto un passaggio: “Ho il taxi abusivo, dobbiamo campare anche noi”. Dopo aver ceduto alle insistenze dell’uomo, una volta salita in auto, le è stato offerto un caffè.

Nonostante il rifiuto iniziale, l’uomo è sceso a prendere un caffè per sé e ne ha portato uno anche a lei in macchina.

 Le ha offerto un caffè “dal sapore strano”

“Il caffè era lungo e dal sapore strano,” ha riferito la vittima ai Carabinieri. Da quel momento, la donna non ha più memoria di cosa sia accaduto. È stata ritrovata in stato confusionale in una campagna nei pressi di via Nuova Poggioreale, derubata di tutti i suoi effetti personali, compresi trolley e soldi.

I familiari l’hanno trovata alla stazione dei Carabinieri, ancora sotto l’effetto delle droghe: “Farfugliava e non riusciva a stare sveglia”. Dopo la denuncia, si sono rivolti al deputato Francesco Emilio Borrelli per segnalare il caso.

“Un episodio inquietante,” ha commentato Borrelli, “che fa orrore per la crudeltà con cui questo criminale ha drogato e abbandonato la vittima in una campagna, senza preoccuparsi della sua sorte.

Seguiremo il caso con attenzione fino a quando i responsabili non saranno assicurati alla giustizia. Non possiamo permettere che le persone che arrivano nei nostri hub turistici siano preda di criminali senza scrupoli. Servono maggiori controlli delle forze dell’ordine e tolleranza zero contro gli abusivi.”

La denuncia della figlia della vittima: “E’ assurdo ciò che è accaduto”

“Mia madre è ancora un po’ stordita,” dichiara Melania Di Meglio, “ma è una donna forte e reattiva. Sono sicura che si riprenderà presto. Vogliamo portare alla luce questo caso per evitare che accada ad altri.

 È assurdo che al molo Beverello, presidiato dalle forze dell’ordine, ci sia la presenza di tali soggetti che, favoriti dal caos dei tassisti abusivi, riescono a compiere indisturbati le loro rapine.

Puntano la vittima, la circuiscono, la drogano e poi, come accaduto a mia madre, la abbandonano come un rifiuto nelle campagne. Una cosa terribile!”


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

facebook

LEGGI ANCHE

googlenews

ULTIME NOTIZIE

PUBBLICITA