Traffico di droga nelle carceri di Napoli, Roma e Avellino: 30 indagti

Napoli. Ennesimo colpi di trafficanti di droga nelle carceri...

Avellino sventata evasione dal carcere

SULLO STESSO ARGOMENTO

Avellino.Tentativo di evasione sventato dal carcere: la Polizia Penitenziaria ferma il fuggitivo.

PUBBLICITA

Un detenuto ha tentato di evadere questa mattina dal carcere di Avellino, ma il suo tentativo è stato sventato dalla pronta risposta della Polizia Penitenziaria. Lo rende noto il Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria (Sappe) con una nota.

I fatti si sono svolti intorno alle ore 10:00. Il detenuto, un uomo comune trasferito da poco a Avellino, ha approfittato del momento dell’immatricolazione per rompere una porta delle sale d’attesa e raggiungere l’area portineria, l’ultima barriera prima dell’esterno.

Gli agenti della Polizia Penitenziaria sono intervenuti tempestivamente, bloccando il detenuto e scongiurando la sua fuga. “Un’ottima prova di professionalità e senso del dovere da parte degli agenti“, ha commentato Tiziana Guacci, segretaria per la Campania del Sappe. “Ancora una volta, però, la carenza di personale e di sottoufficiali si fa sentire, con ripercussioni inevitabili sull’organizzazione del lavoro.”

Il Sappe chiede al Ministero della Giustizia di prevedere una ricompensa per gli agenti che hanno sventato l’evasione. “È solo grazie al loro sangue freddo e al loro coraggio che il detenuto non è riuscito a fuggire”, ha sottolineato il segretario generale del Sappe, Donato Capece.

 Il Sappe denuncia: “Episodio gravissimo”

“Un episodio gravissimo, che avrebbe potuto mettere a rischio la sicurezza e l’incolumità di tutti i presenti. L’ennesima conferma – ha concluso Capece – delle precarie condizioni di lavoro in cui operano quotidianamente le donne e gli uomini della Polizia Penitenziaria, a cui non viene garantita la giusta sicurezza e le risorse necessarie per svolgere al meglio il loro compito.”

L’episodio di Avellino evidenzia ancora una volta la necessità di investire nella sicurezza dei carceri italiani e di dotare la Polizia Penitenziaria del personale e dei mezzi adeguati per poter lavorare in maniera serena ed efficace.

Oltre alla richiesta di ricompense per i poliziotti che hanno sventato l’evasione, il Sappe ha annunciato che presenterà un’istanza di reclamo al Ministero della Giustizia per chiedere l’adozione di urgenti provvedimenti per migliorare la sicurezza del carcere di Avellino e di tutti gli altri istituti penitenziari d’Italia.


googlenews
facebook


I FATTI DEL GIORNO

ULTIME NOTIZIE

TI POTREBBE INTERESSARE