Salerno, prosegue la pulizia del fiume Tanagro

SULLO STESSO ARGOMENTO

“Continuano a Polla le operazioni di svuotamento e pulizia della vasca del fiume Tanagro, e nel contempo si procederà allo spostamento di mezzi e attrezzature negli altri comuni interessati, per i prossimi interventi”.

Ne dà notizia, in una nota stampa, il consigliere regionale campano Corrado Matera, dopo il sopralluogo effettuato nelle scorse ore in compagnia -tra gli altri- del sindaco di Polla  Massimo Loviso, del presidente del Consorzio di Bonifica Vallo di Diano e Tanagro Beniamino Curcio, e di Giovanna Fiume, direttrice dei lavori.

“Sul Tanagro è in corso un programma di interventi ben articolato – sottolinea Matera- del quale oggi cominciamo a vedere i risultati della prima fase, relativa all’attività di pulizia e di svuotamento delle vasche. In attesa del completamento di Polla le operazioni interesseranno altri comuni, presso i quali si procederà alle stesse attività”.

    Si tratta di lavori necessari in vista della stagione invernale, e che precedono l’intervento strutturale vero e proprio, molto significativo e consistente, approvato della Regione Campania, per complessivi 12 milioni di euro.

    “Un primo stralcio di 6 milioni di euro è stato già finanziato -evidenzia il consigliere regionale originario del Vallo di Diano- e a breve partirà la gara per l’affidamento dei lavori, che consentiranno il recupero strutturale del fiume.

    Sono tante le difficoltà che ci sono state, ma si è lavorato sempre con serietà e determinazione, raggiungendo risultati significativi. Relativamente all’intervento di Polla, colgo l’occasione per ringraziare il sindaco Loviso e il presidente Curcio: il lavoro sinergico svolto dal Comune di Polla, dal Consorzio di Bonifica e dalla Regione Campania ha consentito un intervento necessario da molto tempo. Ringrazio per l’attenzione mostrata il presidente Vincenzo De Luca, il vicepresidente Fulvio Bonavitacola e la SMA Campania”.

    Matera, infine, esprime soddisfazione per il concretizzarsi dei lavori relativi al Fiume Tanagro, interventi da lungo tempo attesi dalle comunità del Vallo di Diano. “Penso – conclude- che questo sia il modo giusto di operare: stare sui problemi con determinazione, creare sinergia con le amministrazioni locali, lavorare in silenzio e comunicare i risultati quando si raggiungono”.


    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!

    Per favore inserisci il tuo nome qui

    telegram

    LIVE NEWS

    Grande successo per la prima edizione di In-canto Santità Casoriarrevota

    Prima edizione che ha visto la direzione artistica di...
    DALLA HOME

    Grande successo per la prima edizione di In-canto Santità Casoriarrevota

    Prima edizione che ha visto la direzione artistica di Massimo Jovine e Gianni Simioli Grande successo per la prima edizione di In-Canto Santità Casoriarrevota, progetto promosso dal Comune di Casoria, finanziato da Città Metropolitana di Napoli e curato nella direzione artistica da Massimo Jovine e Gianni Simioli, che sul palco...

    Covid studio del Pascale: chi lo ha avuto ha uno “scudo” contro il cancro

    Covid Sorprendente studio dell'istituto Pscale di Napoli:potrebbe aiutare contro il cancro La ricerca dell'Istituto dei Tumori di Napoli apre nuove strade alla lotta contro i tumori. La ricerca, accettata dalla prestigiosa rivista "Frontiers in Immunology", ha dimostrato che il virus Sars-CoV-2, responsabile del Covid-19, presenta molecole (antigeni) simili a quelle...

    CRONACA NAPOLI

    TI POTREBBE INTERESSARE