Terra dei fuochi, rifiuti sversati illecitamente: 117 identificati

SULLO STESSO ARGOMENTO

Controlli a tappeto per contrastare lo smaltimento illecito di rifiuti e prevenzione dei roghi nella Terra dei fuochi sono stati eseguiti nell’ultima settimana a Napoli, nel Nolano, nell’area di Sparanise, nonche’ a Casalnuovo, Qualiano, Cicciano, Pomigliano d’Arco, Mariglianella, Marcianise, Grazzanise, Villa di Briano, Aversa e Sessa Aurunca.

Un’attivita’ mirata e’ stata effettuata anche a Casandrino per intercettare gli autori di alcuni recenti sversamenti. Il bilancio conta 117 persone identificate, 5 veicoli sequestrati, 5 persone denunciate all’autorita’ giudiziaria e 43 sanzionate amministrativamente (complessivamente per quasi 200.000 euro).

Di rilievo i sequestri di due siti, officine con annesse aree, a Saviano e a Napoli in zona Calata Capodichino, trasformati in centri rottamazione e invasi da rifiuti pericolosi e non (amianto, motori e autocarri non bonificati, batterie ed oli esausti).

    A Giugliano, in una zona di campagna, i malfattori sono stati colti in flagrante mentre scaricavano da un camion la carcassa di un auto: si sono dileguati abbandonando il proprio mezzo in strada.



    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    telegram

    LIVE NEWS

    Napoli, frana nel cantiere della metropolitana di Capodichino: un morto e tre feriti

    Napoli.Esplosione a Napoli nel cantiere della metropolitana in via...

    DALLA HOME

    Napoli, frana nel cantiere della metropolitana di Capodichino: un morto e tre feriti

    Napoli.Esplosione a Napoli nel cantiere della metropolitana in via Conte Ruffo di Calabria nella zona di Capodichino: un morto e tre feriti, sul posto cinque ambulanze. La violenza dell'esplosione ha causato la morte di una persona e il ferimento di altre tre. Immediato l'intervento delle autorità sanitarie, con cinque ambulanze...

    Campi Flegrei: monitoraggio costante e nessuna previsione di eruzione vulcanica

    Napoli. Il direttore generale della Protezione Civile della Regione Campania, Italo Giulivo, assicura che il monitoraggio della situazione nell'area dei Campi Flegrei è costante. "Lo scenario vulcanico in questo momento non è nel mirino", ha dichiarato Giulivo, precisando che "la situazione del rischio nell'area flegrea è sotto costante e continuo...

    CRONACA NAPOLI

    TI POTREBBE INTERESSARE