Caserta, boom del Centro comunale per il riuso

SULLO STESSO ARGOMENTO

Numeri da record a giugno, luglio e agosto, per il Centro Comunale del Riuso di Caserta. Negli ultimi tre mesi sono stati circa 1500 gli oggetti prelevati dall’interno del Centro, destinati al riutilizzo e sottratti al conferimento in discarica.

I cittadini hanno ritirato soprattutto libri, giocattoli, articoli per la casa, quadri, complementi d’arredo e utensili. L’impennata dei prelievi si affianca ad una costante attività di conferimento che avviene sin dall’apertura del Centro per il Riuso, avvenuta nello scorso mese di aprile. “Sono risultati davvero incoraggianti – ha spiegato il Sindaco di Caserta, Carlo Marino – che ci spingono a continuare su questa strada, che ci vede crescere costantemente sotto il profilo della raccolta differenziata e dell’economia circolare”.

“Il Centro del Riuso – ha aggiunto l’Assessora all’Ambiente, Carmela Mucherino – coniuga due obiettivi: la tutela dell’ambiente e la solidarietà. Grazie al Centro è possibile evitare il conferimento di materiali in discarica, con il conseguente risparmio in termini economici, e di dare la possibilità, a chi ne ha bisogno, di prelevare oggetti di varie tipologie e di poterli utilizzare nella quotidianità”.

    ll Centro Comunale del Riuso, situato nell’isola ecologica di via Sossietta Scialla, consente ai cittadini di donare o prelevare oggetti usati ma ancora in buone condizioni, e dunque funzionanti, che possono risultare utili; un vero e proprio “scambio” spontaneo tra cittadini. Proseguono intanto le attività degli ispettori ambientali facenti capo all’Ufficio Ambiente ed Ecologia del Comune di Caserta, volte a verificare il corretto svolgimento della raccolta differenziata dei rifiuti. Nei mesi di giugno, luglio e agosto sono state elevate circa 30 multe, soprattutto a carico di esercizi commerciali, ma anche di condomini privati.


    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Cronache della Campania è presente anche sul servizio di Google, se vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie seguici su Google News


    LEGGI ANCHE

    Casalnuovo, messa per Messina Denaro, il parrocco si difende: “Un fedele mi ha chiesto celebrazione”

    "E' stato un fedele a chiedermi di celebrare una messa in suffragio di Matteo Messina Denaro, gliel'avevo segnata, ma l'abbiamo annullata per prudenza pastorale"....

    Camorra, stangata ai clan di Pianura: 160 anni di carcere

    Il processo al clan camorristico Esposito-Marsicano-Calone, attivo nel quartiere Pianura, nella zona occidentale di Napoli, si è concluso con condanne pesanti per oltre 160...

    Muore dopo intervento al seno a Napoli, il fidanzato: “Il chirurgo deve marcire in galera”

    "Lo devono arrestare, gli devono togliere tutto come hanno tolto tutto a me". Non si dà pace Mario, il fidanzato di Alessia Neboso, la...

    IN PRIMO PIANO